Al Burcinella pari col Rassina

Fratta S Caterina-Rassina 1-1

Fratta Santa Caterina: Mecarozzi, Farini, Danesi, Migliacci, Dyla, Gironi l, Gupi, Roncucci, Faralli, Bocchetti, Gironi Marco all.Santini
Guerrini, Giannini, Marinelli, Pandolfi, Rossi, Giro, Rofani
Rassina: De Marco, Marchesi, Aquilano Paggetti, Razzoli., Ardimanni, Terrazzivuturo, Tenti, Shabani, Baglioni all.Certini. Ibrahimovic Paolini, Barchesi A, Monticini Massimo, Innocenti
Arbitro: Giannetti sez. Valdarno
Marcatori:35′ Bocchetti 70′ Terrazzi (rig)
Giornata grigia al Burcinella con neve all’ orizzonte.
Si affrontano due squadre in ottima condizione fisica e di risultato
Partono bene i locali e al 7 Faralli prova il tiro al volo di prima ma il tiro finisce fuori.
Al 15 Ci prova Shabani che impegna Mecarozzi con un bell intervento deviato in angolo.
17 azione ben congegnata da Bocchetti, lavora un buon pallone al limite serve Roncucci libero di calciare ma il tiro è debole e De Marco blocca senza patemi.
Al 20 il Rassina rimane in 10 con l espulsione di Vuturo che subisce fallo dal limite ma reagisce con un fallo di reazione.
Dalla punizione che ne consegue Terrazzi colpisce il palo.
Il Rassina nonostante l inferiorità numerica impegna i rossoverdi oggi in maglia bianca e Tenti colpisce al 25 colpisce ancora il palo.
Al 27 si ristabilisce la parità in campo con l ingenuità di Gupi che reagisce a sua volta ad un fallo subito.
Al 35 i locali passano: punizione dal limite si incarica Bocchetti che sorprende De Marco con una deliziosa punizione a girare.
42 ancora punizione dal limite di Terrazzi ma Mecarozzi respinge da par suo.
Si va al riposo è la ripresa inizia con gli stessi effettivi.
La partita si fa spigolosa complice anche il vento e il nevischio che accompagna i contendenti.
Terrazzi ci prova al 55 ma Mecarozzi devia ancora in angolo
Faralli al 60 prova ma un difensore devia in angolo
Al 70 il Rassina raggiunge il meritato pareggio ma sicuramente con qualche dubbio per il rigore concesso: batte Terrazzi che trasforma per il meritato 1-1
La partita si chiude con Baglioni che al 85 colpisce il palo.