Arriva la prima sconfitta stagionale

Fratta S Caterina-Capolona Quarata 1-2

FRATTA SANTA CATERINA: Mecarozzi, Marianelli, Danesi, Pandolfi, Farini, Gironi, Roncucci, Dyla E., Faralli N., Bocchetti all. Santini a disp.ne Guerrini, Rossi, Cocci, Rofani, Gori, Faralli D., Tiezzi
CAPOLONA QUARATA: Barbagli, Bruni, Scartoni, Fantoni, Tei, Lucherini, Mattesini, Mannelli, Cini, Ferrini, Soldani. all. Giommoni a disp.ne Lottini, Menchini, Santini, Magnani, Frescucci, Torrisi, Fragala.
ARBITRO: Brogi Sez.Valdarno
Marcatori: 55’ Soldani 60’ Bocchetti 91’ Cini
Cronaca: E’un bel diagonale al sette di Cini, durante il primo minuto di recupero , a condannare i locali alla prima sconfitta stagionale .
Primi minuti si studio , con le squadre che si fronteggiano a centrocampo-
8’calcio d’angolo per i locali ma la difesa casentinese sbroglia.
10’punizione dal limite per il Fratta S.Caterina , palla respinta dalla barriera.
20’Punizione tira Danesi alto
30’rimpallo che favorisce il Capolona Quarata , Cini spizzica di testa alto sopra la traversa.
32’Dyla Eduart batte un apunizione dalla trequarti , la palla attravesra tutta l’aerea ma nessun attaccante si fa trovare pronto.
Finisce il primo tempo senza altre azioni degni di nota.
Inizia la ripresa e al 47’Dyla Gelton si libera al tiro ma Barbagli para.
Inaspettamente al 55’passono gli ospiti: indecisione della retriguardia rossoverde che su rimessa laterale dal centro campo lasciano sfilare il pallone, si inserisce Soldani che mette in rete sull’uscita del portiere.
Il Fratta S.Caterina reagisce subito con vemenza e convinzione e al 60’trovano il pareggio: Pandolfi da centrocampo effettua un lancio verso Bocchetti che prende il tempo al difensore si presenta davanti a Barbagli e lo batte con un delizioso rasottera.
Il Fratta S.Caterina , giunto al pareggio da l’idea di crederci ma con il passare dei minuti e  nonostante vari cambi effettuati non trovano mai la strada per il vantaggio anzi al ‘91 giunge  la doccia gelata del goal di Cini, che condanna la squadra di casa alla sconfitta.
Sta ora i ragazzi rialzarsi da subito e riscattarsi fin da domenica quando i nostri ragazzi saranno di scena a Tegoleto , contro un avversario che soprattutto in casa sta costruendo la salvezza
Condividi suShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page