Buon pareggio a Levane, ma non abbassiamo la guardia

Atletico Levane Leona-Fratta S Caterina 1-1

ATLETICO LEVANE: Brandi, Colcelli , Sanseverino, Faggi, Guerrini, Bartoli, Desiderio ,Lazzerini, Marchetti, Rossi, Kebe. All: Sereni

FRATTA: Mecarozzi, Moroni, Danesi, Pandolfi, Gueye, Gironi, Maccheroncini, Bottonaro, Pacchiacucchi Sina, Dyla. All:Santini

Gol: 7° Rossi, 76° Gueye

Arbitro: Labaye – Firenze

Un gol per tempo e risultato di 1-1 tutto sommato giusto per come le 2 squadre che si sono confrontate in campo. La partita è stata spezzettata da falli e decisioni arbitrali non sempre condivisibili, che hanno penalizzato forse in maniera maggiore il Fratta Santa Caterina. Il Levane va in vantaggio al 7° del primo tempo nella prima occasione; Marchetti lanciavi Rossi, in posizione più che dubbia di fuori gioco, il quale scartava Mecarozzi e depositava in rete. Il Fratta non ci sta e cerca di pervenire al pareggio. Al 26 Maccheroncini, si libera degli avversari e si presenta solo davanti al portiere avversario, il quale di piede si salva in angolo. Gironi al 31° speca una dacile occasione da breve distanza mandando alto sopra la traversa.

Al 40° un difensore del Levane anticipa di testa Sina in area, e a tutti ma non all’arbitro,è sembrati che abbia colpito anche di mano e non di testa.

Il secondo tempo vedeva ancora in avanti il Fratta, ma il Levane si difendeva con ordine. Al 32° della ripresa l’impegno del Fratta veniva premiato: Sina sugli sviluppi di una punizione, crossava in area dove Gueye svettava e mandava prima nel palo opposto e quindi in rete. Tiezzi per il Fratta subito dopo calciava alto su bella azione di contropiede.

Il Fratta ritorna quindi con 1 punto prezioso che smuove la classifica e accorcia la rincorsa verso la meritata salvezza.

 

Fabrizio Pacchiacucchi