Doppio Sina e buoni sprazzi di gioco contro la capolista

Fratta S Caterina-Etruria Capolona 2-2

Marcatori: 1’Santini 17’Sina (Rig.) 37’Giannerini 44’Sina (Rig.)
Asd Fratta Santa Caterina: Mecarozzi, Danesi, Farini ( 72’Guye) Pandolfi, Gironi, Bertocci, Moroni, Cerulo Mario, Dila (88’Cerulo Michele) Sina, Pacchiacucchi( 76’Frappi) all.Tanini
Etruria Capolona: Galastri, Menchini, Torrisi, Piccini, Magnanini, Giannerini, Mattesini ( Landini), Lucherini, Ciobanu, Santini. all.Giommoni
Arbitro : Meazzini sez,Valdarno
Pronti e via e la ex capolista si porta in vantaggio con Santini che approfitta di un contrasto rude vincente con Bertocci pallonetto a Mecarozzi e 0-1
I locali accusano il colpo e al 7’ altra azione corale dei basso casentinesi ma non inquadrano la porta.
Il Fratta Santa Caterina si desta e inizia a chiudere gli avversari nella propria meta’campo, Farini si fa la fascia ed appena entrato in aerea prova a passare ad un compagno libero ma i difensori liberano.
Il Fratta S.Caterina si fa piu’ coraggiosa e al 17’ Sina e’atterrato in aerea, giusto penalty che la stessa punta realizza per l’ 1-1
I locali cercano il goal del vantaggio: al 30 punizione insidiosa di Dyla ma Galastri vigila; al35 Moroni al cross Dyla trova la deviazione ma Galastri devia.
Al 38’punizione calciata da Piccini per Giannerini, lasciato colpevolmente solo di battere da dentro l’aerea piccola Mecarozzi per 1-2.
I rossoverdi puniti oltre i loro demeriti cercano subito il pari e lo ottengono ancora su rigore questa volta per fallo evidente su Pacchiacucchi, Sina al 44’realizza la sua personale doppietta 2-2.
La ripresa e’ tutta di marca locale , con gli ospiti che si difendono e lasciano il solo Ciobanu e il neo entrato Landini in azioni insidiose di contropiede .
Al 47’Gironi per Sina deviato in corner,, 48’Dyla per Farini , il tiro di quest’ultimo fuori a lato di poco
al 52’ Mattesini scatta sul filo del fuorigioco ma Gironi salva in extremis con un recupero prodigioso.
Al 55’cross di Moroni per Sina , alto.
Al 58’Azione di rimessa Sina per Dyla fuori di poco.
Al 73’ cross su punizione , la palla perviene a Guye che realizza ma la rete viene annullata dal bravo Meazzini per fuorigioco millimetrico.
In contropiede al 75’ il vivace Landini tira ma la sua conclusione e’ fuori di poco.
Al 80’ Cerulo libera Dyla al tiro ma la traiettoria e’troppo centrale e Galastri controlla.
L’ultimo pericolo alla porta bassa casentinese lo porta Dyla che dal fondo si libera della morsa del difensore , rimette la palla in mezzo per Frappi che di testa non trova lo specchio.
Un punto che smuove la classifica, interrompe la doppia sconfitta e da morale considerando il valore degli avversari.
Partita domenica al campo Severi di Olmo contro l’Olmo Ponte altra neo promossa, dove occorrerà un altra super prestazione per portare a casa punti.