Juniores 4-2 al Bettolle. La Falce tris…con rosso

Fratta S Caterina-Bettolle 4-2

Fratta S Caterina: Sciarri, Meucci, Pagliai, Duranti, Giannini, Martini, Picchi, Mura, La Falce, Nobile, Banchelli A Disp Ammenti, Brocchi, Gori, Gualducci, Mandolini, Faloci, Daziani All. Pelucchini

Bettolle:Beligni, Gupi, Conza, Vinciarelli, Maio, Ugolini, Pinsuti, Maino, Gigirtu, Conti, Gigirtu V A Disp Napoli, Tavanti E, Tavanti, Fedeli, Maino W, Pinsuti G, All. Roghi

Marcatori: Gigirtu N (r) La Falce (3) Gupi (r) Banchelli

Partita subito in salita per i padroni di casa che al 5′ rimangono in inferiorità numerica per espulsione di Duranti che provoca il fallo da rigore che Gigirtu N realizza per gli ospiti. La partita è gradevole ed al 9′ giunge il pareggio dei locali con La Falce che ruba il tempo all’ultimo difensore e beffa Beligni. Al 13′ uno scontro in area tra Sciarri in uscita e Gigirtu provoca il secondo rigore a favore del Bettolle: dal dischetto Gupi non sbaglia. Tra il 18′ ed il 20′ La Falce prima e Banchelli dopo hanno l’occasione del pareggio. Il Bettolle colpisce in contropiede e Conti prima al 26’poi Maino E al 33′ sparano alto sulla traversa. I rossoverdi stringono gli ospiti nella propria area di rigore e nonostante l’uomo in meno raggiungono la parità: Mura viene platealmente atterrato in area ed il direttore di gara decreta il terzo calcio di rigore della giornata: La Falce non sbaglia e trova la parità. Nel secondo tempo il Bettolle scende in campo più determinato e si fa pericoloso ancora con la coppia Gigirtu e con l’ottimo Gupi. La Fratta S Caterina si affida alle sfuriate di Banchelli ed al 65′ Mura in acrobazia non centra la porta per un nulla. Al 67′ azione travolgente di La Falce che supera anche il portiere e defilato serve Nobile che a porta vuota fallisce clamorosamente. La Falce si conquista l’ennesimo calcio di rigore al 75′: la punta non sbaglia e trova la tripletta della giornata. Il 3-2 invece di tranquillizzare i locali li rende nervosi e La Falce dopo un battibecco con un difensore biancorosso viene espulso giustamente. Gli ultimi 5 minuti sono un forcing degli ospiti che pero non riescono a sfruttare il doppio vantaggio numerico ed anzi in pieno recupero subiscono il classico contropiede con Banchelli che trova il 4-2 finale