Juniores: continua la corsa; Tegoleto KO

Fratta S Caterina Tegoleto 2-1

Fratta S Caterina: Sciarri, Duranti, Cerulo, Pagliai, Giannini, Gori, Mura, Faloci, Martini, La Falce, Banchelli A Disp Ammenti, Nobile, Brocchi, Gualducci, Daziani, Meucci All M Pelucchini

Tegoleto: Calamati, Massimi, Ali, Solimeno, Donati, Bacconi, Banelli, Disanto, Portino, Mariduena, Nuti A Disp Rosadini, Della Rocca, Valenti, Resti, Ferretta All B Randellini

Marcatori: La Falce (13′, 47′), Banelli (33′)

Jun_Tegoleto 31015-26

La Falce ancora in gol

Bella partita al Burcinella di Fratta S Caterina tra i lanciati locali ed un Tegoleto partito male ma con molte velleità sul campionato. Partono bene gli ospiti che con Mariduena in regia serve al 3′ Banelli che non devia un buon pallone. La partita è equilibrata e le squadre si fronteggiano a centrocampo. Al 13′ lampo dei locali con La Falce che ruba palla e si invola beffando il portiere ma non il palo: nella respinta la punta rossoverde trova il vantaggio. Passano due minuti e Ali risponde, ma il palo nega il pareggio. 19′ Nuti sguscia tra le maglie della difesa locale, trattenuto non riesce a concludere, ma per l’arbitro nessun fallo. In questa fase è il Tegoleto a macinare gioco mentre i locali si limitano al contropiede con Banchelli sempre pronto. Al 25′ è proprio Banchelli ad impegnare Calamati con un bel colpo di testa. Sull’azione successiva Nuti trova il tiro che fa la barba al palo. Il n11 ospite ci riprova due minuti più tardi: Sciarri para. Azione dubbia al 28′ in area locale: Mariduena su punizione impegna Sciarri che non trattiene provocando una mischia da cui Donati trova la deviazione in gol, ma l’arbitro annulla per fallo sul portiere (?). Al 33′ giunge il giusto pareggio su infortunio di Sciarri causato da una punizione di Banelli. La Fratta S caterina subisce il contraccolpo, ma il Tegoleto non ne approfitta. Il secondo tempo inizia con i rossoverdi locali in pressione già al 46′ con Gori che serve una palla d’oro per Martini che trova la bomba ed anche una clamorosa traversa. Al 47′ azione travolgente solitaria di La Falce che trafigge il portiere ospite per il 2-1. LA partita pare nelle mani dei locali anche perchè il Tegoleto nel secondo tempo non riesce praticamente mai a farsi pericoloso: al 55′ il solito Mariduena in contropiede impegna Sciarri, mentre il neoentrato Nobile si fa notare per un paio di lampi da fuori. Negli ultimi minuti di gioco succede di tutto: prima Mura lanciato solo davanti al portiere appoggia la palla dolcemente nelle mani di quest’ultimo ed al 40′ a seguito di una punizione del Tegoleto vien fuori una deprecabile rissa in area; Cerulo viene espulso per aver colpito un avversario e misteriosamente il direttore di gara decreta un calcio di rigore per gli ospiti che nessuno (almeno dalla tribuna) ha compreso. Dal dischetto Nuti ipnotizzato da Sciarri tira alto. La partita si conclude con un po di tensione prontamente sedata dai due allenatori. Buon momento per la Fratta Santa Caterina, mentre per il Tegoleto qualche mattone da sistemare.
velumax

Condividi suShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page