Le vecchie news

2° Categoria 2014-2015 Girone N
Season: 14/15

Prossimo incontro

Spoiano – Fratta S. Caterina

30. Giornata

26 aprile 2015, 16:00

Ultimo incontro

Fratta S. Caterina – Arezzo F.Acad

0 - 1

29. Giornata

Classifica

Pos   Squadra G. V P Pti
1 Spoiano 29 21 5 66
2 Arezzo F.Acad 29 19 3 64
3 Tegoleto 29 18 3 62
4 Montagnano 1966 29 18 5 60
5 Bettolle 29 15 5 54
6 Guazzino 29 14 8 49
7 S. Firmina 29 10 8 41
8 Atl. Piazze 29 10 12 37
9 Pieve al Toppo 29 8 10 35
10 Fratta S. Caterina 29 10 14 35
11 Virtus Chianciano 29 9 14 33
12 Palazzo del Pero 29 9 15 32
13 Montecchio 29 9 15 32
14 Circolo Fratticiola 29 6 16 25
15 Monterchiese 29 3 21 14
16 Vitiano 29 1 26 5

AsdFrattaTube (sezione Video)

Rossoverdi super ma l’Arezzo …e l’arbitro rovinano la festa

FacebookTwitterGoogle+PrintCondividi

FRATTA S.CATERINA-AREZZO FA  0-1

FRATTA:risorti,fabianelli,pacchiacucchi,bejko,brogi,pari,mancini,bertocci,frappi,gepponi,caka

A disp.:pompei,gironi,migliacci,testi,sarcoli,governatori,sina

All.:baroncini

AREZZO:tenuta,poggini,goti,salvietti,teoni,tirinnanzi,mazzoli,nicota,conti,postiglione,diouf

A disp.:mattani,bunghes,zerbini,frescucci,lofranco

All.:bartolini

Reti:13’ conti

Arbitro: vasarri sez. valdarno

 

Sfida difficile per i rossoverdi nella giornata odierna: di fronte l’arezzo fa che lotta per una posizione migliore nei playoff.

Locali che giocano una gran partita ma che devono arrendersi all’unica azione creata dagli avversari che gli vale i tre punti, il tutto agevolato da un direttore di gara, tale vasarri, che si lascia condizionare dal nome e dallo stemma sulla maglia degli ospiti fischiando pressoché a senso unico.

La prima azione del match è quella decisiva: al 13’ i ragazzi di mister bartolini recuperano palla a centrocampo e i contropiede dopo una serie di scambi mandano al tiro conti, che con un rasoterra preciso supera risorti.

I rossoverdi non demordono e cercano il pareggio costringendo gli avversari ad una partita tutta in difesa.

Al 23’ gepponi dentro l’area stoppa e tira, ma la palla finisce a lato.

Al 25’ l’estremo difensore ospite prende la palla di mano fuori dall’area di rigore, ma per il fischietto valdarnese è tutto regolare.

Al 27’ ancora gepponi fa partire un bel tiro da fuori area, ma la palla deviata si stampa sulla traversa e finisce in angolo.

Il primo tempo si chiude così con il vantaggio immeritato dell’arezzo fa per 1-0.

Secondo tempo che vede i locali cercare subito il pareggio: pronti via e bertocci impegna tenuta con un bel tiro da fuori area e lo costringe alla parata in calcio d’angolo.

Al 4’una bella azione sulla destra con palla messa in mezzo da caka non viene sfruttata a dovere, con gepponi e frappi che non trovano il tempo giusto per spingere dentro e pareggiare.

Al 20’ ancora una punizione di sina al centro dell’area non vede nessuna punta raccogliere l’occasione.

Al 22’ caka viene atterrato in area clamorosamente, ma il direttore di gara non se la sente di prendere una tale decisione a sfavore della squadra col cavallino sulla maglia.

Al 26’ ancora un angolo pericoloso non viene sfruttato a dovere dai rossoverdi.

Al 27’ ancora i locali vicini al pareggio, ma dopo aver preso il palo il direttore di gara fischia fuorigioco.

Al 29’ ci prova sina con una punizione dal limite, ma la palla esce di poco sopra la traversa.

Al 33’ frappi in area controlla bene e si libera per il tiro, ma la palla esce a lato.

Si chiude così con la vittoria dell’arezzo fa la giornata odierna.

Grande prova dei ragazzi di baroncini che vengono puniti troppo severamente dall’unica disattenzione e dall’unica occasione concessa agli avversari.

Michele

 

Juniores: poker alla Bucinese. Auguri a mister Forchetti

Fratta S.Caterina : Pieroni, Perugini, Nobile, Milani, Giannini, Gori, Martini, Banchelli, Meucci (Skurthi) Cerulo, La Falce all.Forchetti (squalificato) ff Sarcoli Maicol
Pol.Bucinese : Bartoli, Anselmi, Zazzeri, Verre, Tavanti, Sacchetti, Savelli, Curcio, Di Fraia, Di Francesco, Bartoli Matteo.all.Uncini a disp.ne : Drappello, Senesi, Mori, Maestrini ,Bartolini, Curci T, Peri
Arbitro: Alessandro Antonelli Sez.Arezzo
Marcatori: 25’Savelli,60’La Falce,65’Banchelli,92’La Falce 93’Perugini (Rig)
Cronaca: Meritata vittoria in rimonta del Fratta S.Caterina nell’ultima partita del campionato contro la Bucinese.
E’stata una gara combattuta a tratti anche ben giocata dalle due formazioni .
10’La Falce si invola solitario verso la porta ma di fronte al portiere spara alto.
11’Banchelli lavora bene un pallone in mezza all’aerea da posizione defilata spara a lato.
20’ottima manovra di gioco dei locali , con un bel giropalla arrivano in aerea ma la conclusione di Gori viene ribattuta dalla difesa.
25’goal ospite…rilancio dal centrocampo palla verso il limite dell’aerea locale Cerulo calcola male l’intervento di testa in appoggio al portiere e libera Savelli che con un pallonetto calibrato batte l’incolpevole Pieroni.
33’lancio di Cerulo che libera La Falce che da 5 metri fuori aerea tenta un gran pallonetto che esce di lato per un soffio.
39’i locali reclamano il calcio di rigore per un mani limpido in aerea arancioverde, l’arbitro da un metro non ne ravvede la volantarieta’e lascia proseguire.
43’La Falce ci prova in tutti i modi a fare goal , ennesima conclusione che finisce con un nulla di fatto.
48’Pieroni sugli scudi che para un insidioso tiro, sul rovesciamento di fronte La Falce continua la sua personale battaglia contro la porta avversaria ma anche questa volta la sua conclusione finisce sopra la traversa.
60’Giannini recupear una palla apparentemente persa, mette in mezzo per La Falce che di rovesciata fa un eurogoal.1-1
65’punizione di Martini , Bartoli Niccolo’para ma non trattiene, ilpiu’ lesto e’Banchelli che insacca in rete.2-1
92’ennesima occasione per La Falce che con un pallonetto fulmina ilportiere ospite.
93’Rigore su Banchelli,Perugini s’incarica della battuta , trasformazione impeccabile .4-1
calciatore piu’ per il Fratta S.Caterina La Falce per la Bucinese Curcio Valerio.
l’asd Fratta S.Caterina coglie l’occasione per augurare a Giorgio Forchetti una pronta guarigione dopo il disturbo avuto venerdi
Nello

Gepponi tris: a Monterchi in rimonta

Fratta S.Caterina: Risorti, Guerrini, Bejko, Migliacci (65’Governatori) Pari, Brogi, Caka, Bertocci, Frappi, Gepponi, Testi (50’Sina) all.Baroncini a disp.ne Pompei, Sarcoli, Milani, Picchi, Picciafuochi
arbitro : Dilaghi Sez.Valdarno
marcatori: 20’Trevisani, 44’Gepponi, 49’Gepponi, 54’Caka, 90’Gepponi.
Vittoria di rimonta , bella quanto importantissima per la salvezza diretta della squadra , anche se poi le vittorie di Palazzo Del Pero e Montecchio non hanno ancora sancito la matematica salvezza ma ancora a 180’minuti dalla fine non si possono ancora dire che i giochi siano conclusi.
Partenza decisa dei nostri ragazzi che con Bertocci e Frappi sfiorano il vantaggio ma i loro tiri vanno fuori di un nulla e alla prima occasione la squadra di casa va in vantaggio con uno splendido goal di Trevisani che dal limite dell’aerea azzecca il tiro vincente.Cala il gelo su i nostri tifosi ma i ragazzi non ci stanno e subito stringono nella propria aerea i locali ma la loro porta sembra stregata , si arriva sempre sotto porta ma non riesce la zampata vincente, ottima l’occasione di Frappi ma la sua deviazione a pochi passi dalla riga di porta finisce fuori.
Pari che arriva al 44′ quando Gepponi caparbiamente conquista palla al difensore dal limite dell’aerea si presenta davanti al portiere e lo batte con un bel rasoterra in diagonale.
Il secondo tempo e’ un monologo della nostra squadra che trova il vantaggio al 50’ancora con Gepponi e con Caka al 54′ in contropiede.
Forcing sterile della Monterchiese , che lascia spazio a contropiedi non sfruttati ne da Sina ne da Caka .
Si arriva al 90′ con Risorti protagonista di un bell’intervento in tuffo al sette su bel tiro dal limite di un centrocampista locale e nell’ultima azione Gepponi realizza la personale tripletta con un delizioso pallonetto da pochi metri dalla porta.
Il punto della matematica salvezza va ottenuto domenica prossima quando al Burcinella scendera’ un lanciatissimo Arezzo Footbal Accademy che viene da ben 23 risultati positivi e pronto dall’alto della sua seconda posizione a cogliere l’eventuale passo falso della capolista Spoiano che si trova a due punti di distanza.
Nello
ps. scusate il ritardo (velumax)

Juniores: Rossoverdi pari e patta col Bettolle

Pol.Bettolle: Oglialoro, Tavanti, Liberatori, Nerucci, Renzini, Genito, Gupi, Napoli, Lucci, Maino, Ugolini all. Roghi a disp.ne Tavanti Tommaso, Piochi, Segoni, Maio, Mazzarelli
Fratta S. Caterina: Pieroni, Milani, Cerulo, Giannini, Perugini, Martini, Picchi, Gori, Banchelli, Nobile, La Falce all.Forchetti (squalificato) a dips.ne. Lucarini, Meucci, Brocchi
arbitro: Shukri Sadiku Sez.Siena
Nulla di fatto tra due squadre e che non hanno piu’niente da chiedere a questo campionato e che non hanno trovato gli stimoli necessari da mettere in campo e cercare di superarsi.
Sabato ultimo impegno, incontro casalingo,per i colori rossoverdi contro i valdarnesi della Bucinese.

 

Juniores: accettato il controreclamo del Pieve al Toppo—telenovela finita

CAMPIONATO JUNIORES PROVINCIALI

stagione sportiva 2014/2015 Gara Pieve a Toppo – Fratta S. Caterina (5-1) del 21/2/2015. Campionato Juniores Provinciali. In C.U. n.34 dell’11/03/015 Delegazione Provinciale di Siena. Reclamo della società Pieve al Toppo avverso la seguente decisione del G.S. Gara del 21/ 2/2015 PIEVE AL TOPPO 06 – FRATTA S.CATERINA Con reclamo – ritualmente presentato – la Soc. ASD Fratta S. Caterina lamenta che la Soc. Pieve al Toppo, nella gara del 21.02.2015 del Campionato Juniores provinciali, ha utilizzato n. 5 giocatori fuori quota nati negli anni 1994 e 1995 e, per tale ragione, chiede che questo Giudice la condanni alla punizione sportiva della perdita della gara. La Società contro interessata, alla quale è stata ritualmente inviata copia di detto reclamo, non ha presentato controdeduzioni. In effetti, dagli atti di gara, risulta a questo Giudice che, nelle file del Pieve al Toppo sono stati impiegati i n. 5 giocatori indicati nel reclamo che, come confermano i dati anagrafici riferiti in distinta, risultano nati negli anni ’94 e ’95. Ciò determina il superamento del limite di 4 giocatori fuori quota previsto, per il Campionato Juniores Provinciali, dal CU N. 5 del 24/07/2014 sanzionato – ai sensi di detto Comunicato – con la perdita della gara.

PQM il Giudice Sportivo Territoriale di Siena, accogliendo il reclamo, assegna la gara a favore della Soc. Fratta S. Caterina col punteggio di 3-0 e ordina la restituzione della tassa reclamo ove già versata.

La reclamante sostiene che l’indicazione della data di nascita della calciatore Menci Matteo, riportata nella distinta di gara con i dati 27/11/95, è frutto di un errore materiale nella redazione della stessa. Tale errore può essere facilmente rilevato nei dati contenuti nella carta d’identità che era comunque allegata nei documenti ufficiali presentati all’arbitro. La reclamante, pertanto, chiede la cassazione della decisione del G.S. con ripristino del risultato della gara acquisito sul campo.

La Corte Sportiva di Appello Territoriale, esaminati gli atti ufficiali, accoglie il reclamo. Da un esame del documento d’identità allegato al reclamo si evince che la data di nascita del calciatore Menci Matteo è quella del 9/6/1996. Tale data è altresì confermata nell’elenco dei calciatori della società reclamante depositato presso la F.I.G.C. che la Corte, nell’ambito della sua attività istruttoria, ha provveduto ad esaminare, estraendone copia. Da quanto esposto pertanto, il reclamo della società deve essere accolto. Da notare comunque che in sede di primo grado di giudizio l’odierna reclamante, quale società contro interessata, non ha provveduto a depositare alcuna memoria in sua discolpa inducendo il Giudice, che forse avrebbe potuto indagare maggiormente richiedendo la copia del documento di identità del calciatore, a prendere il provvedimento oggi impugnato. In ultimo, da sottolineare che anche l’arbitro è incorso in una lacuna non controllando la corrispondenza dei dati in distinta con quelli riportati nei documenti di identità allegati alla stessa. Da quanto esposto il Collegio rileva che se fosse stata usata maggiore diligenza ed attenzione da parte dei soggetti interessati, questo giudizio si sarebbe potuto evitare e con esso il dispendio di tempo e denaro.

P.Q.M. La Corte Sportiva di Appello Territoriale accoglie il reclamo e per l’effetto cassa la decisione del G.S. ripristinando il risultato acquisito sul campo, ovvero la vittoria con il punteggio di 5-1 in favore della società Pieve al Toppo. Dispone il non addebito della tassa di reclamo.

 

….

Passa il Tegoleto, ma grazie ragazzi!! Grande partita!!

FRATTA-TEGOLETO   1-2

FRATTA:risorti,sarcoli,pacchiacucchi,bejko,brogi,gironi,mancini,migliacci,testi,gepponi,governatori

A disp.:pompei,guerrini,caka,giannini,picchi,milani,gori

All.:baroncini

TEGOLETO:cresti,barbieri,benci,alu,zei,zacchei,bonci,micheli,dini,baldassarri,cacioli

A disp.:calamati,caponaci,sabatini,noto,terziani,boschi,bove

All.:gennaioli

Reti:13’bonci, 37’ gepponi, 44’ alu

Arbitro:venturi sez. arezzo

 

Altra gara difficile tra le mura amiche per i rossoverdi: al burcinella di fratta quest’oggi arriva il tegoleto di mister gennaioli, una tra le pretendenti al titolo di seconda categoria.

Avversari che non dimostrano la posizione che hanno in classifica, nonostante alla fine portano a casa i tre punti: infatti non si registra un tiro in porta del tegoleto in tutti i secondi 45’ di gioco, nonostante il vantaggio numerico derivante dall’espulsione di gironi.

Le due squadre si affrontano comunque a viso aperto e la prima occasione del match è sui piedi di gepponi, che al 10’ lanciato in area calcia sul portiere.

Capovolgimento di fronte ed è bonci a non arrivare su un cross teso, sfiorando la palla a pochi passi dalla riga di porta.

Appena un altro minuto e c’è il vantaggio ospite: palla che si alza, brogi la appoggia debolmente su risorti, favorendo l’inserimento di bonci che deposita in rete senza grande fatica.

I rossoverdi non ci stanno e cercano in tutti i modi la via del pareggio.

Al 32’ a seguito di un batti e ribatti in area la palla finisce sui piedi di governatori, che calcia a colpo sicuro, ma un difensore ospite salva a portiere ormai battuto.

Al 37’ il meritato pareggio: mancini viene atterrato in area e il direttore di gara concede il tiro dagli undici metri.

Gepponi si incarica del tiro e segna, nonostante il portiere intuisca e si butti dalla parte giusta.

Alla fine del primo tempo arriva il gol del vantaggio ospite, dopo che risorti aveva compiuto una gran parata su tiro ravvicinato di zei.

Al 45’ infatti alu fa valere i suoi centimetri e di testa insacca alle spalle dell’incolpevole risorti, segnando la rete che sarà decisiva ai fini della gara.

Si chiude così la prima frazione di gioco sul 2-1 in favore del tegoleto.

Secondo tempo che vede scendere in campo una sola squadra, quella rossoverde, mentre gli altri si limitano a difendere il risultato, non facendo registrare alcun tiro in porta.

Gara che si mette ancor di più in discesa per gli ospiti, quando al 57’ venturi decide di espellere molto discutibilmente  gironi, per aver colpito l’avversario durante un’azione di gioco.

I locali però non si abbattono, anzi cercano con ancor più insistenza il pareggio.

Al 67’ gepponi stoppa e tira in area sul secondo palo, ma la palla finisce sopra la traversa.

Al 75’ gepponi rovescia in area, il marcatore la prende di mano, ma il direttore di gara non se la sente di concedere un altro rigore, favorendo come fanno di solito la squadra di alta classifica.

Quando ormai la partita volgeva al termine migliacci da pochi passi aveva l’occasione di pareggiare, ma da pochi passi calciava clamorosamente sopra la traversa.

Finisce così sul 2-1 a favore del tegoleto la partita odierna: grande partita per i locali che registravano tra le proprie file diverse assenze, e pessima partita per gli ospiti, che comunque portano a casa i tre punti.

Michele

Il Presidente Sarcoli firma la Carta Etica

Il Presidente Franco Sarcoli il 14 Marzo 2015 ha firmato la Carta Etica dello Sport redatta con il Comune di Cortona nella figura del Sig Sindaco Francesca Basanieri.

carta etica 2015 (m)

Pareggio nel derby: emergenza infortuni

Bene, iniziamo col dire che di buono c’e’ solo il punto guadagnato sulla quart’ultima e quint’ultima posizione perche’ del resto oggi sul campo della Fratticciola c’e’ poco altro da salvare: tre giocatori al pronto soccorso , Fabianelli sospetta distorsione alla caviglia, Frescucci sospetta distorsione al ginocchio, Frappi con la spalla lussata, due giocatori in diffida che hanno preso l’ammonizione che faranno compagnia a Sina nella lista dei cattivi e domenica quando scendera’ al Burcinella il fortissimo Tegoleto vedranno la partita dalla tribuna .
Venendo alla gara diciamo che non e’stata una bella gara, neanche il campo permetteva grandi cose, il vento poi ci ha messo del suo e quindi il controllo della palla e’stata molto difficoltosa.
Nel primo tempo si registra una punizione calciata da centrocampo che sospinta dal vento ha messo in difficoltà Guerrini il quale si e’dovuto stendere all’angolino per respingere in corner e l’occasione capitata sui piedi Gepponi sul finire del primo tempo il quale si vedeva respingere il suo tiro dall’ex Guerrini
Nella ripresa il Fratticciola e’passato in vantaggio per merito anche di eolo che ha spinto in rete un pallone calciato dal limite dell’aerea da Pelucchini respinto da Risorti, la palla una volta ricaduta in terra prendeva uno strano effetto e sospinto dal vento e’ andato beffardamente in rete .
Testi aveva la palla pochi attimi dopo per pareggiare ma il suo piatto da dentro l’aerea con Guerrini oramai fuori causa sorvolova la traversa.
Testi si rifaceva con l’assist per Mancini, Matteo si liberava di Salvadori e piazzava la palla nell’angolino piu’ lontano e siglava il pari.
A tre minuti dalla fine l’arbitro Civitelli decretava la massima punizione per fallo di Salvadori sul neo entrato Caka ma il tiro dagli undici metri di Gepponi veniva respinto da Guerrini, unico vero eroe di giornata.
Questa la formazione scesa oggi nel derby: Risorti, Frescucci (Caka), Pacchiacucchi, Bertocci, Gironi, Pari, Fabianelli (Mancini), Beiko, Frappi (Governatori), Gepponi, Testi
marcatore Mancini al 78
Nello

Al Burcinella passa il Montagnano

FRATTA-MONTAGNANO  0-2

FRATTA:risorti, pacchiacucchi, frescucci, bertocci, brogi, pari, testi, migliacci, frappi, gepponi, sina

A disp.:pieroni, caka, bejko, governatori, sarcoli, guerrini, mancini

All.: Baroncini

MONTAGNANO:arrais, monaci, agutoli,  tiezzi, cetoloni, crafa, piteo, foianesi, cuccoli, degregori, vannini

A disp.:casucci, iacomoni, verrazzani, senserini, chianucci, bennati, vagli

All.: Bracciali

Reti: 44’ e 92’ piteo

Arbitro:diodato sez. siena

Partita difficile per i rossoverdi nella giornata odierna: al Burcinella di fratta arriva una delle pretendenti alla vetta della classifica, il montagnano di mister bracciali.

Gli ospiti portano a casa i tre punti grazie alla doppietta di piteo e grazie ai tanti errori dei locali davanti alla porta.

Partita che comunque non offre grandi giocate e grandi occasioni da goal, tanto che per trovare la prima azione da goal dobbiamo aspettare il 20’, quando sugli sviluppi di un calcio di punizione i rossoverdi non trovano il tempo giusto per ribadire la palla in rete.

Al 29’ il goal del vantaggio ospite: piteo si ritrova al limite dell’area, recupera palla e tira verso il secondo palo, con la palla che entra alle spalle di risorti che non ci puo’ arrivare.

Al 32’ la reazione locale: sugli sviluppi di un calcio d’angolo gepponi calcia sul portiere, sulla respinta si avventa un difensore che tocca clamorosamente con la mano, ma il direttore di gara lascia proseguire.

Terminano così sull’1-0 i primi 45’ di gioco.

Secondo tempo con i locali alla ricerca del pareggio e gli ospiti che vogliono il goal della sicurezza, ma le maggiori occasioni le creano i primi.

Al 6’ testi crossa una bella palla sul secondo palo per gepponi, che invece che andarci di testa ci prova di piede senza trovare però la porta.

Al 14’ ci prova bertocci di testa sugli sviluppi di un corner, ma la palla esce a lato di poco.

Al 29’ clamorosa opportunità per gepponi: risorti in uscita lancia la punta rossoverde, che temporeggia troppo e fa rientrare i difensori ospiti; a questo punto il numero 10 cerca il pallonetto ma il portiere ci arriva e devia in angolo.

Sul finire del match ci prova brogi appena dentro l’area, ma la palla non centra neanche lo specchio della porta.

Al 90’ gepponi viene atterrato in area, ma il direttore di gara lo ammunisce per simulazione.

Quando la gara si avviava ormai a finire sull’1-0 ecco il raddoppio ospite, sempre ad opera di piteo che in contropiede si presenta davanti a risorti e lo supera di piatto.

Termina così sul 2-0 per il montagnano il match odierno: partita con diversi errori sottoporta degli ospiti che non hanno demeritato contro un’avversaria di alta classifica.

Michele

 

Juniores: buon pareggio contro l’Asta

Asd Fratta Santa Caterina: Pieroni, Milani, Cerulo, Perugini, Giannini, Martini, Picchi, Polvani, Guerrini, La Falce, Banchelli. allenatore Forchetti a disp.ne Brocchi, Meucci, Pagliai, Skhurty, Lucarini.
Asd Asta Taverne. Cesaro, Pettorali, Imparato, Donati, Lasoella, Anichini, Martellini, Bellugi, Martellini L., Baccani, Vullo. allenatore Amerighi. a disp.ne Soldati, Toscano, Fanetti, Rossi, Catoni, Lo Jacono, Borromeo G.
Arbitro: Klejvis Serbishti sez.Arezzo
Cronaca: Il Fratta Santa Caterina scesa oggi in campo contro il quotato Asta Taverne e’ riuscita a dare una risposta positiva sul campo alll’umiliazione   di sette giorni fa a Sangimignano.
La partita ha avuto due volti, un primo tempo dove i locali si sono preferiti agli ospiti senesi andando vicino al goal con La Falce , in un paio di occasione ma soprattutto con Banchelli , il quale in un paio di occasioni si e’ trovato a tu per tu con Cesaro ma in nessuna delle due occasioni e’riuscito a superarlo.
Nel secondo tempo si sono fatti preferire gli ospiti , soprattutto una volta passati in superiorita’ numerica per l’espulsione di Perugini per doppia ammonizione la squadra senese e’andata vicina alla segnatura soprattutto negli ultimi minuti con un paio di palloni colpiti di testa ma sia Martellini che Vullo hanno sprecato in maniera alquanto ingenua.
Comunque un pari che smuove la classifica che fanno seguito a quelli conquistati a tavolino contro il Pieve Al Toppo
Calciatore piu’ per il Fratta Santa Caterina Cerulo, per lAsta Taverne Baccani
Nello

Juniores: accettato reclamo Pieve al Toppo-Fratta SC 0-3

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO Gara del 21/ 2/2015 PIEVE AL TOPPO 06 – FRATTA S.CATERINA Con reclamo – ritualmente presentato – la Soc. ASD Fratta S. Caterina lamenta che la Soc. Pieve al Toppo, nella gara del 21.02.2015 del Campionato Juniores provinciali, ha utilizzato n. 5 giocatori fuori quota nati negli anni 1994 e 1995 e, per tale ragione, chiede che questo Giudice la condanni alla punizione sportiva della perdita della gara. La Società contro interessata, alla quale è stata ritualmente inviata copia di detto reclamo, non ha presentato controdeduzioni. In effetti, dagli atti di gara, risulta a questo Giudice che, nelle file del Pieve al Toppo sono stati impiegati i n. 5 giocatori indicati nel reclamo che, come confermano i dati anagrafici riferiti in distinta, risultano nati negli anni ’94 e ’95. Ciò determina il superamento del limite di 4 giocatori fuori quota previsto, per il Campionato Juniores Provinciali, dal CU N. 5 del 24/07/2014 sanzionato – ai sensi di detto Comunicato – con la perdita della gara.

PQM

il Giudice Sportivo Territoriale di Siena, accogliendo il reclamo, assegna la gara a favore della Soc. Fratta S. Caterina col punteggio di 3-0 e ordina la restituzione della tassa reclamo ove già versata.

 

Rossoverdi di slancio sull’Atletico Piazze: recuperano e passano 1-3

Termina con una vittoria convincente  la trasferta in quel delle Piazze (Cetona). I ragazzi di Baroncini conquistano i tre punti grazie ad una prova grintosa e coraggiosa.

La vittoria che ci voleva  dopo il brutto scivolone interno di domenica scorsa in casa contro il Bettolle .
E’stata una vittoria sudata  tanto che la prima frazione di gioco si e’ conclusa con il vantaggio locale per uno a zero grazie al calcio di rigore concesso all’Atletico Piazze per un atterramento in aerea di un proprio attaccante.
Nel secondo tempo tempo pero’ i nostri ragazzi hanno raggiunto il pari con Gepponi su assist di Testi, il vantaggio con un bel diagonale dal limite di Fabianelli al 75′ e al 90′ ancora Gepponi su gentile concessione di Frappi sanciva il risultato sul 3-1.
Per onor di cronaca i locali hanno giocato in 10 per piu’ di mezz’ora, fallo da ultimo uomo su Sina lanciato a rete e in 9 gli ultimi quindici minuti, rosso diretto per per gioco violento.Questa la formazione del Fratta S.Caterina scesa alle Piazze :
 Risorti,Fabianelli,Pacchiacucchi,Migliacci(Governatori)Brogi,Gironi,Bejko,Bertocci,Testi(Frappi) Gepponi,Sina ll.Baroncini .A disp.ne Pompei,Sarcoli,Frescucci,Pari
Arbitro Ranieri Sez.Firenze
Reti Gepponi,Fabianelli,Gepponi.
Nello

Juniores: grandina a San Gimignano…

Sangimignano-Fratta S Caterina 11-1
San Gimignano: Casini-Caciagli-Abate-Bianchi-Tavoletta-Salvi-Paolini-Skenderaj-Bandinelli-Cellesi-Biagini all.Fulignati a disp.ne Simoncini-Targi-Biagini-Viani-Bussagli-Morea-Lucii
Asd Fratta Santa Caterina: Viola-Guerrini-Meucci-Giannini-Shkurti-Martini-Picchi-Brocchi( Pagliai)-Nobile (Polvani) Banchelli-La Falce ( Lucarini ) all.Forchetti
arbitro: Sig.Migliorini sez.Siena
Cronaca : giornata storta,  da mettere prima possibile in soffitta,  per i ragazzi di Mr.Forchetti quella giocata oggi sul sintetico di Sangimignano  ,
il risultato gia’ parla da solo , e pensare che Banchelli ci aveva portato in vantaggio dopo solo sette minuti dall’inizio di gara ma il vantaggio ha solo illuso i nostri ragazzi perche’ nel giro di pochi minuti il risultato si e’ ribaltato venendo fuori tutta la differenza tecnica del Sangimignano della forza del suo gruppo , delle sue individualita’  e per i locali e’stato un gioco da ragazzi portare a termine l’incontro con la netta vittoria.
Questa di oggi e’ la quinta sconfitta consecutiva , 23 goal subiti , 3 soli goal fatti , questa flessione e’ iniziata da quando il Presidente , per motivi di salute , non puo’seguire in trasferta la squadra e in casa non puo’essere vicino, quindi e’ bene per la squadra che il nostro Presidente torni in campo a fianco dei suoi ragazzi  per tirarsi fuori da questo tunnel che non vede mai fine.
sabato prossimo sfida contro l’Asta che occupa la quinta posizione in classifica.
Nello

Il Bettolle passa al Burcinella: rossoverdi sfortunati

FRATTA-BETTOLLE  1-2

FRATTA:risorti,pari,pacchiacucchi,migliacci,gironi,brogi,fabianelli,bejko,sina,gepponi,testi

A disp.:pompei,guerrini,caka,sarcoli,mancini,picciafuochi

All.:baroncini

BETTOLLE:ugolini,maio,pomaranzi,kadria,gupi,giorgi,gupi,tommassini,corbelli,spensierati,fabbro

A disp.:amadori,fabbroni,divan,genito,rocchi,consiglio,ghini

All.:roghi

Reti:46’ fabbro, 77’gepponi, 88’tommassini

Arbitro:khouribech sez. grosseto

 

Bella partita in quel di Fratta nella giornata odierna: di fronte ai rossoverdi il bettolle di mister roghi.

Partita combattuta da entrambe le parti, con gli ospiti che sfruttano al meglio le poche occasioni per portare a casa i tre punti e con i locali che hanno da recriminare per le tante palle non sfruttate a dovere.

Nei primi minuti subito un batti e ribatti tra le due formazioni.

Al 5’ gepponi ben servito in area calcia sul difensore.

Un minuto dopo invece è corbelli a trovarsi davanti a risorti e a mandare a lato.

Al 17’ bella azione in fascia:sina lancia gepponi che serve testi dentro l’area, ma quest’ultimo calcia al volo alto sopra la traversa.

Al 33’ gepponi ha la palla del possibile vantaggio, ma appena dentro l’area calcia alto.

Si chiude così sullo 0-0 il primo tempo.

Inizia il secondo tempo e gli ospiti si portano subito in vantaggio: svarione difensivo dei rossoverdi e palla che finisce sui piedi di fabbro, che dentro l’area di rigore supera risorti.

La reazione dei locali arriva subito, ma la rete del pareggio deve ancora attendere.

Prima migliacci, poi bejko e testi ci provano con tiri da fuori, ma ugolini non si fa superare.

Al 77’ il pareggio: gepponi si incarica di battere una punizione dal limite dell’area e supera l’estremo difensore con un bel tiro che passa tra gli uomini della barriera.

Neanche il tempo tentare di vincere la partita che gli ospiti arrivano al goal: al 88’ tommassini recupera palla fuori dall’area di rigore e calcia verso la porta, risorti non blocca il tiro che non era imprendibile e la palla entra per il definitivo 1-2.

Buona partita per i locali che peccano in fase realizzativa, contro un bettolle che sfrutta a pieno i pochi tiri contro la porta avversaria.

 

Michele

 

Juniores: onore al San Quirico, ma i rossoverdi meritavano di più

Fratta S.Caterina:Pieroni, Shkurty (Meucci) Milani, Giannini, Perugini, Picchi, Martini, Cerulo, Banchelli, Nobile (Polvani) La Falce.all. Forchetti a disp.ne : Lucarini, Nucci
S. Quirico D’Orcia: Melani, Giannelli, Marzocchi, Zeffiro, Bernetti, Generali, Pomi, Pacenti, Guidotti, Maltese, Ciacci. all.Ciacci
a disp.ne: Gorelli,Pecci,Ravagni,Franci,Volpi
arbitro: Bodoroi Sez.Arezzo
Marcatori25’Maltese 42’Martini 84’Guidotti.
Cronaca: 8’colpo di testa di Nobile la palla sorvola di poco la traversa. 12’Banchelli si libera elegantemente in aerea ma al momento del tiro privilegia la forza alla precisione e il tiro finisce sopra la traversa da ottima posizione. 15’si fanno vedere per la prima volta gli ospiti con Pomi ma il suo tiro su punizione e’facile preda di Pieroni. Buon fraseggio dei locali ma inaspettatamente al 25′ la difesa si fa sorprendere da un lancio in profondita che trova Guidotti lesto a insaccare alle spalle di Pieroni. Al 35’gran discesa di Martini , palla sul primo palo dove trova Nobile che calcia a botta sicura ma il giovane Melani respinge alla grande. 42’assist direttamente su calcio piazzato , questa volta sono i difensori senesi a farsi sorprendere da Martini il quale sfiora di testa di quel tanto da deviare il pallone in fondo alla rete per il meritatissimo pareggio. a fine primo al 45′ il pallone attraversa tutta l’aerea di rigore rosso
verde, la palla arriva sui piedi di Guidotti che incredibilmente calcia sopra la traversa. Al 63′ Banchelli si coordina da distanza siderale e tira un pallone sul quale il portiere ospite compie una prodezza respingendo un pallone
destinata ai piu’ in fondo al sacco ma con un colpo di reni all’ultimo momento devia la corsa del pallone.
Al 78′ La Falce entra in aerea e sulla finta a rientrare viene steso da un difensore ospite, per tutti e’ evidente fallo tranne per l’arbitro fino ad allora perfetto nelle decisioni preso. All’84’vantaggio ospite , palla persa a centrrocampo lancio in profondita , difesa locale ferma e Guidotti con un tocco morbido batte Pieroni. I ragazzi di mr.Forchetti non ci stanno e negli ultimi minuti stringono d’assedio la porta ospite ma le occasioni che capitano tutte su Alessio La
Falce non sono capitalizzate come altre volte , in un paio di tiri l’attaccante e’ troppo precipitoso nel tiro e in entrambe le occasioni non trova lo specchio della porta da pochi passi, e in ultima quando si trova davanti a Melani ma volendo tirare per forza di destro fa un movimento che da precisione ma non forza e mette la palla in bocca al portiere a non piu di 60/70 centimetri dallo stesso. Onore ai vincitori , che si sono dimostrati per la classifica che occupano , ma oggi ai nostri ragazzi gia ‘ il pari sarebbe stato stretto e una nostra vittoria non avrebbe scandalizzato.

giocatore piu’ del Fratta S.Caterina Perugini del S.Quirico d’Orcia Bernetti

Nello

Poker a Vitiano: tripletta di Frappi

Vittoria doveva essere e vittoria e’stata con un netto 4-0 che non lascia nulla da eccepire .
Tre le marcature di Frappi Alessandro, tutte e tre molte belle, intramezzata dalla rete di Endri Sina che interrompe un digiuno di quasi due mesi e mezzo (ultimo goal contro la Monterchiese alla tredicesima giornata).
Buon viatico per raggiungere i punti salvezza che si dovranno sudare da qui alla fine del campionato in quanto fin dalla prossima domenica andremo ad incontrare tutte squadre che lottano per un traguardo: per i play off Bettolle e Arezzo Academy; per la vittoria finale Montagnano, Tegoleto, Spoiano; per la salvezza  Circolo Fratticciola e Monterchiese; solo l’Atletico Piazze e’ fuori da tutti i giochi, ma andando in casa loro non vorranno certo regalare niente.
Quindi 28 punti sono abbastanza, ma ancora non sufficienti per essere fuori dai play out e quindi fin da domenica prossima dovremo continuare a non perdere colpi.
Questa la formazione scesa oggi a Vitiano agli ordini di Mirko Baroncini:
Risorti, Frescucci, Pacchiacucchi (Sarcoli) Governatori, Gironi, Brogi, Mancini (Migliacci) Testi, Frappi, Sina, Fabianelli (Guerrini)
arbitro :Matteo Bruni Sez.Siena
Marcatori: Frappi, Frappi, Sina, Frappi
Nello

Juniores: lezione a Pieve al Toppo

Pieve al Toppo-Fratta S Caterina 5-1
Pieve al Toppo Severi,Brillo,Chelu,Gallorini,Chiriac,Pasqualotti,Antolini,Menci,Gennaioli,Tenti,Riccardi,all.Bianchi Nico a disp.ne Segantini,AntoliniE.,Taoss,Baldi,Ricci,Lollo,Branchi.
Fratta Santa Caterina: Pieroni,Giannini,Milani,Meucci,Perugini,Guerrini,Banchelli,Cerulo,Brocchi,La Falce,Nobile.all.Forchetti Giorgio a disp.ne Polvani,Lucarini.
arbitro Gennai Sez.Siena
marcatori: 12’Tenti,26’Gennaioli 36’Tenti 68′ Branchi 70 Banchelli 90’Branchi.
Cronaca: Dura solo 12 minuti la gara dei ragazzi di Mr.Forchetti.
Sono il tempo in cui la squadra ospite ha il pallino del gioco , ha la possibilita’ di passare in vantaggio con La Falce al 9’minuto ma Severi respinge in angolo, dalla bandierina Nobile di testa colpisce sotto misura ma manda la sfera sopra la traversa, arriviamo al 12′ quando da un rilancio lungo dalle retrovie di Chiriac la palla arriva a Tenti che sorprende i difensori rossoverdi si lancia verso la porta e supera l’incolpevole Pieroni.
14’Banchelli si libera al tiro ma Severi respinge
16’altro rilancio in contropiede Pieroni para su  Gennaioli.
Al 26′ il raddoppio,  Tenti prende in velocita sulla fascia Milani , entra in aerea passa a Gennaioli che da pochi passi non ha difficolta’ a battere Pieroni.
Al 36′ terza marcatura ancora di Tenti che in mezzo alle belle statuine trova il sette alla sinistra di Pieroni.
La ripresa si aspetta la reazione dei ragazzi di Forchetti ma tolto la traversa colpita al 55′ da Banchelli il forcing ospite non incide e anzi il neo entrato Branchi realizza al 68′ la quarta segnatura con una “meta ” da quaranta metri.Segna la rete della bandiera Banchelli ma nulla scuote sui ragazzi e anzi ancora Branchi al 90′ mette a segno la quinta rete la seconda personale con un “lob” da fuori aerea e mette fine alla gara.
calciatore piu per il Pieve al Toppo Tenti per i nostri ragazzi Giannini

Gepponi ed un super Risorti stendono il Palazzo del Pero

FRATTA-PALAZZO DEL PERO 2-0

FRATTA:risorti, pacchiacucchi, frescucci, bertocci, brogi, pari, bejko, fabianelli, mancini, gepponi, frappi

A disp.:pompei, gironi, migliacci, caka, testi, guerrini, sina

All.:Baroncini

PALAZZO DEL PERO: maccarini, cilluffo, bennati, baldi, paraipan, rossi, ezzarouali, favilli, ciabattini, leotta, pecorari

A disp.: leonessi, rossi, mazzi, paffetti, albergotti, cacioli, coradeschi

All.:Parri

Reti:79’ e 82’ gepponi

Arbitro:battagli sez. valdarno

 

Sarcoli convalescente

Il Presidente in convalescenza

Sesta giornata di ritorno del girone N di seconda categoria al Burcinella di Fratta: di fronte ai rossoverdi quest’oggi il Palazzo del Pero di mister Parri.

I locali si portano a casa l’intera posta grazie a risorti che sbarra la strada del gol agli avversari in almeno due grandi occasioni e grazie a gepponi che mette a segno una bella doppietta, anche se fa attendere il pubblico di casa fino agli ultimi minuti di gioco.

Partita che non comincia con grandi ritmi: il fratta fa possesso palla e gli avversari cercano le ripartenze, ma non nascono grandi opportunità.

Al 15’ sugli sviluppi di una punizione centrale pecorari colpisce di testa da pochi passi, ma risorti è bravo a bloccare la palla.

Al 27’ sono i locali ad affacciarsi in area avversaria in modo pericoloso, ma prima bejko, poi mancini non trovano il tempo giusto per tirare e l’azione sfuma.

Al 29’ ancora pecorari si presenta davanti a risorti, ma quest’ultimo lo inibisce ancora con una bella parata

Al 37’ l’ultima occasione del primo tempo dei rossoverdi: schema su calcio di punizione e palla sui piedi a gepponi, che da pochi passi calcia debole e rasoterra, facendosi parare la conclusione dal portiere in uscita bassa.

Si chiude così il primo tempo sullo 0-0.

Inizia il secondo tempo e i locali sono subito in avanti, alla ricerca del gol del vantaggio.

Al 47’ pari non arriva su una bella palla messa dalla destra da gepponi sugli sviluppi di un calcio di punizione.

Al 66’ è frappi a calciare a lato dopo un buon inserimento su palla filtrante del neoentrato testi.

Al 69’ risorti sbarra ancora la porta agli avversari, che si rendono pericolosi con un tiro da posizione defilata dentro l’area.

Finalmente al 79’ il gol del vantaggio: testi calcia da fuori, maccarini non blocca la palla clamorosamente e gepponi in scivolata è lesto a ribadire in rete.

Passano appena 3 minuti e c’è il raddoppio: sempre gepponi viene servito al limite dell’area, stoppa la palla, mette a sedere il portiere e insacca per la gioia dei tifosi locali.

Si chiude così sul 2-0 il match odierno: tre punti per i rossoverdi che si riscattano dopo la sconfitta di sette giorni fa a montecchio, grazie ai gol del bomber gepponi e alle parate del portiere risorti

Michele

 

Juniores: al Burcinella il Foiano cala il poker

Fratta S.Caterina: Viola, Milani,(Lucarini) Cerulo, Giannini (Polvani) Skurti (Guerrini) Martini (Nucci) Brocchi (Meucci) Banchelli, Nobile, La Falce. all.Forchetti

Foiano:Luculli, Gnalducci, Sonnati, Tacconi, Cojogaru, Bigozzi, Palumbo, Cerulo, Camilloni, Settembri, Sciacca. all. Camilletti a disp.ne: Ianuario, Camilloni, F.Kasami, Nucci, Gorelli, Bigozzi, Cosimi.
arbitro: Lazzeri Sez.Arezzo
Marcatori: 38′ Cerulo aut. 55’Cerulo,65’Camilloni81’Settembri
Cronaca: 8’Conclusione das fuori aerea di Cerulo che colpisce la traversa e poi la linea , ma la palla non entra
26’conclusione precisa e potente di Sciacca ma Viola compie un miracoloso intervento salvando il risultato.
37’ammonito Martini per intervento da dietro ma non cattivo, sugli sviluppi della punizione il ns.Cerulo con una sfortunata deviazione mette il pallone alle spalle dell’incolpevole Viola 0-1
Finisce il primo tempo con il Foiano in vantaggio,tutto sommato la squadra ospite ha creato buone occasioni ma i i locali si sono difesi abbastanza bene , partita equilibrata nonostante il risultato.
55’Cerulo , amaranto, lancia in profondita’con un lob teso Settembri, il portiere non e’deciso nell’uscita e buca il pallone che si insacca in rete, goal da attribuire a Cerulo, 2-0
64’esce Brocchi,generosa la sua prova, entra Meucci.
65′ 3-0 Foiano  ,traversone da sinistra verso destra, la difesa buca il pallone, per Camilloni tutto solo e’facile segnare.
69’Picchi lavora bene ilpallone , in aerea si gira e lascia partire un bel tiro che fa il vento al sette.
81’in contropiede Settembri segna il 4-0 .
Girandola di cambiin entrambe le formazioni .
Nulla di piu’ fino al triplice fischio dell’ottimo arbitro Lazzeri.
Meritata vittoria del Foiano che ha dimostrato di essere superiore in tutti i reparti.
Calciatore per il Fratta S.Caterina Cerulo Michele mentre per il Foiano si e’fatto preferire l’altro Cerulo autore di una prestazione maiuscola.
Nello

Al Montecchio il derby: poca fame di vittoria!

Montecchio Del Gallo, Cattelino, Freddoni, Milan, Favilli, Ricci (Belardo) Faragli, Baldissara, Devoti (Di Costanzo) Stirbei, Laurenzi. all.Lugoli
Fratta S,Caterina: Risorti, Pacchiacucchi, Frescucci, Fabianelli, Gironi, Brogi) Mancini(Migliacci) Bertocci, Sina, Gepponi, Testi( Bejko) All.Baroncini
arbitro: Marchi Sez.Arezzo
Marcatore; 32’Devoti 83′ Di Cosatnzo 90′ Autogol Di Lisa
Cronaca: Vince e ci raggiunge in classifica il Montecchio. E’ la squadra che oggi ci ha piu’ creduto nei tre punti e’ la squadra che senza fare nulla di trascendentale ha avuto piu’ fame di punti.
5′ Stirbei su punizione impegna Risorti,
10′ a Gepponi viene annullato un goal per un dubbio fuorigioco.
19’Sina su punizione colpisce la traversa.  
26’punizione per il Montecchio Freddoni da buona punizione colpisce al volo ma il tiro sorvola la la traversa
32′ due conclusione svirgolate degli avanti locali permettono a Devoti di calciare a rete e di trovare la rete del vantaggio.1-0
34’Sina si libera al tiro ma lasua bella conclusione finisce a lato di poco.
Il secondo tempo e’ avaro di occasioni , i nostri ragazzi spingono alla ricerca del pari ma non impegnano mai Del Gallo , da par suo il Montecchio riparte a volte in contropiede ma anche il nostro portiere non deve compiere nessun intervento.
all’83’ il neo entrato Di Costanzo trova il raddoppio su discesa nel fondo di Stirbei.
Al 90′ su calcio d’angolo Di Lisa devia nella sua porta il cross dalla bandierina.
All’ultimo minuto dei cinque decretatati dall’arbitro Marchi, Pacchiacucchi ha la palla per pareggiare ma il suo tiro in diagonale da dentro l’aerea e’respinto in ottimo modo da Del Gallo nell’unica vera parata compiuta oggi dai due portieri.
Davvero poco per portare via almeno un punto dall’Ennio Viti