Buon pari a Guazzino con tanto gioco

Buon pari a Guazzino con tanto gioco

Dettagli

Data Ora Campionato Stagione Giornata
19 Dicembre 2021 14:30 2° Categoria 2021-2022 12

Guazzino

Ugolini
Bernardini
Testi
Nerucci
Ligioni
Fanotti
Pulcinelli
Viti
Crafa
Marchi
De Luca
Pulcinelli 2
Marchi 2
Maccheroncini
Botti
Ruzzolini
Senserini
Rosini
Milluzzi

Allenatore: Giulianini

Fratta S.Caterina

Scasciafratti Lorenzo Portiere
Danesi Andrea Difensore
Perugini Lorenzo Centrocampista
Cerulo Mario Centrocampista
Celentano Adriano Difensore
Gironi Luca Difensore
Anderini Andrea Attaccante
Mattiucci Luca Centrocampista
De Filippis Gianmarco Attaccante
Malentacchi Christian Attaccante
Burroni Saverio Centrocampista
Risorti Alessio Centrocampista
Bigozzi Edoardo Difensore
Mancini Alessio Centrocampista
Landucci Francesco Difensore
Formichi Jacopo Difensore
Sarcoli Francesco Attaccante
Ismaili Francesco Attaccante

Arbitri

Arbitro
Nannelli sez Valdarno
Pareggio a reti bianche nell’ultima gara del 2021.
Un pareggio sostanzialmente giusto , da sottoscrivere prima dell’ incontro visto il buon momento di forma dei chianini senesi, ma che lascia un po’ di amaro in bocca in quanto forse ci abbiamo creduto poco per cercare il colpo grosso.
Il primo tempo è scivolato via senza grosse emozioni
Le uniche emozioni sono nel tiro cross di De Luca, che al 20′, alla prima sortita dei locali, ha messo in mezzo un tiro cross che ha attraversato tutta la porta senza trovare nessun compagno pronto alla deviazione e con due bei tiri di Malentacchi in diagonale ben parati da Ugolini.
La ripresa ha visto i nostri ragazzi spingere di più, non capitalizzando le occasioni avute
65′ Mattiucci in profondità per Malentacchi, l’ attaccante si trova davanti a Ugolini, ma il suo rasoterra è parato dal portiere
Ancora Malentacchi al 69′ al tiro, ma il suo diagonale è di poco fuori
Al 72′ bel cross di Malentacchi per Anderini che in corsa nell’ aerea piccola impatta male la a palla
All 80′ l occasione più limpida capita sui piedi di Ismaili che, forse in posizione di off side,e a non più di due metri indugia il tiro e quando lo effettua non ha la forza di superare Ugolini che para in tranquillità.
Il forcing finale non da nessun frutto, con un Guazzino tutto incentrato alla difesa; gli avanti rossoverdi non trovano lo spiraglio giusto.
Un punto che muove la classifica con  la consapevolezza che comunque a Guazzino sarà dura portare via punti per tutti.
Appuntamento alla prossima gara che sarà il 9 gennaio, prima gara dell’ anno, ultima gara dell’ andata quando al Burcinella scenderà la corazzata Olimpic Sarteano, autentica schiacciasassi che oggi si è ripresa la prima posizione.

Bomber La Ferla

Cogliamo l’occasione per augurare un sereno Natale e Felice anno Nuovo ai nostri ragazzi ai nostri tifosi e  simpatizzanti: in modo particolare oggi mandiamo un grande in bocca al lupo a bomber La Ferla che si è procurato la frattura del metatarso, ne avrà per 60-70 giorni. Ti aspettiamo bomber!

E’ Rossoverde il colore dalla capolista!

E’ Rossoverde il colore dalla capolista!

Dettagli

Data Ora Campionato Stagione Giornata
12 Dicembre 2021 14:30 2° Categoria 2021-2022 11

Fratta S.Caterina

Scasciafratti Lorenzo Portiere
Bigozzi Edoardo Difensore
Perugini Lorenzo Centrocampista
Cerulo Mario Centrocampista
Celentano Adriano Difensore
Danesi Andrea Difensore
Mancini Alessio Centrocampista
Mattiucci Luca Centrocampista
Ismaili Francesco Attaccante
Burroni Saverio Centrocampista 63'
Landucci Francesco Difensore
Guerrini Michele Portiere
Risorti Alessio Centrocampista
Anderini Andrea Attaccante
Formichi Jacopo Difensore
Sarcoli Francesco Attaccante
Zappacenere Alessandro Difensore
1

Allenatore: Gallastroni Federico
Vice Allenatore: Cavallucci Salvatore

V.Trequanda

Neri
Amici
Albanese
Palazzini
Batini
Lorenzini
Baccai
Formichi
Piccini
Leti
Romano
Russo
Dyla
Forzoni
Spitaletta
Perugini
Di Giacomo
Baldassarri
Bengasini

Allenatore: Bruschi

Arbitri

Arbitro
Sordi sez Firenze
Al Burcinella si affrontano le due difese meno perforate del girone
Una Voluntas forte in tutti i reparti, una delle migliori formazioni fin qui affrontate,  una difesa granitica, un centrocampo tecnico e un attacco molto forte dal punto di vista fisico su cui spicca Piccini
Pronti e via e gli ospiti sono costretti a fare uscire per infortunio Batini e Leti, mister Bruschi è costretto a ridisegnare la squadra
I nostri ragazzi da par suo affrontano la gara con determinazione e ne scaturisce un primo tempo contratto dove le azioni pericolose si contano sulle dita delle mani:
Al 20 Piccini si libera al tiro ma da buona posizione non inquadra la porta
Al 30 allo stesso centravanti viene annullataa una rete per fuorigioco di un compagno ad inizio azione
Il Fratta Santa Caterina è però propositivo e riesce a tenere il pallino del gioco anche se l’estremo Neri  non viene mai messo in difficoltà
La ripresa riparte con gli stessi effettivi
Al 50′ preludio al vantaggio locale con l’azione di Ismaili: l’attaccante rossoverde si incunea in aerea e si libera per il tiro, ma Neri alla disperata lo costringe ad un diagonale che sorvola di poco la traversa
Il goal è nell’aria ed arriva al 63′ con una perla di Burroni che ben servito dal passaggio di Mattiucci stoppa la palla e senza farla cadere fa partire un lob in diagonale che lascia di sasso Neri: l’estremo opposto nulla può sulla prodezza dell’avanti rossoverde
Il Trequanda accusa il colpo e ci mette un po’ a riassestare la manovra
Mister Bruschi mette dentro tutta la sua contraerea
Il Fratta Santa Caterina non sfrutta le 3-4 ripartenze in superiorità numerica mancando il raddoppio
Nel finale i senesi serrano le fila ma Scasciafratti si guadagna la giornata con ordinaria amministrazione sull’azione più pericolosa di Piccini al 90′: l’ attaccante vince un rimpallo in aerea, va alla battuta, ma il tiro sorvola la traversa
Vince il Fratta Santa Caterina dopo i 5 minuti di recupero decretati dall’arbitro
Vittoria del gruppo, tre punti meritati per la determinazione di tutta la squadra che lottando su ogni pallone e su ogni azione non ha lasciato modo ai senesi di costruire come sanno
Il primo posto conquistato oggi deve essere considerato come punto di partenza per non cadere nell’ errore di considerarsi arrivati.
Come diciamo sempre oggi godiamoci questi 3 punti, ma da martedì ci sarà lavorare e sudare per affrontare al meglio la gara di domenica
Prossimo turno a Guazzino contro una formazione rilanciata dagli ultimi due risultati, in un campo che per la nostra squadra è sempre indigesto e misero di risultati positivi.