2 Categoria: pareggio amaro con lo Spoiano, i playoff si allungano

FRATTA S.CATERINA-SPOIANO 1-1

FRATTA:casucci, torniai, maringola, migliacci, bertocci, brogi, mancini, governatori, hamiti, gepponi, ngeri

A disposizione:guerrini, castellani, pacchiacucchi, sicuranza, sarcoli, risorti

Allenatore:tavanti

SPOIANO:gallorini, mancini, pari, polvere, bernardini, scarnicci, vanni, bertini, nocentini, morelli, arapi

A disposizione:bianconi, avanzati, castigli, misiti, ciobanu, gelli, bichi

Allenatore:bossolini

Arbitro:vizzini sez valdarno

Marcatori: Gepponi (F) al 38’, Nocentini (S) al 50’

Pareggio amaro tra Fratta S.Caterina e Spoiano nella 13’ giornata di ritorno del girone N di seconda categoria.

I locali impegnati nella lotta playoff e gli ospiti nella corsa playout raccolgono un punto ciascuno che non serve a nessuno.

La partita vede le due squadre affrontarsi a viso aperto, ma il gioco di entrambe le compagini è molto confusionario e non produce che numerosi lanci e cambi di gioco da una parte e dall’altra.

La prima vera occasione arriva al 30’: Mancini viene lanciato sulla fascia, arriva sul fondo e mette un cross rasoterra per Gepponi che spara sul portiere.

Al 38’ il gol: calcio d’angolo dalla sinistra, la palla viene respinta fuori e Gepponi è bravo a calciare al volo la palla che si infila alle spalle dell’estremo difensore avversario per l’1-0.

Prima della fine del primo tempo i locali si fanno ancora pericolosi con Ngeri e Gepponi, ma le due conclusioni finiscono tra le braccia del portiere.

Si chiude così il primo tempo sul risultato di 1-0 in favore del Fratta S.Caterina.

Il secondo tempo parte con il pareggio ospite: al 5’ di gioco Nocentini è abile a sfruttare l’uscita indecisa di Casucci e a mettere dentro di testa per l’1-1.

Da questo momento i locali si gettano in avanti alla ricerca del vantaggio, costringendo gli avversari a difendersi.

Al 59’ il neoentrato Pacchiacucchi ci prova con un diagonale al volo da dentro l’area, ma il portiere è bravo a mandare in angolo con il piede.

Al 63’ il blackout dell’estremo difensore Gallorini favorisce Ngeri che però non riesce a indirizzare la palla verso la porta.

Al 76’ è Bertocci a provarci di piede da dentro l’area sugli sviluppi di un calcio di punizione, ma la conclusione si spegne debolmente tra le braccia del portiere.

Negli ultimi 5’ di gioco entrambe le squadre hanno l’occasione per portare a casa i tre punti: al 88’ Casucci con un colpo di reni è bravo a togliere dalla porta una conclusione ravvicinata di Morelli.

Nel recupero Gepponi salta pregevolmente due difensori avversari e si presenta davanti a Gallorini, ma il tentativo di lob finisce alto sopra la traversa tra la disperazione della tifoseria locale.

Finisce così con un pareggio la partita odierna: due punti persi per entrambe le squadre l’una impegnata nella corsa ai playoff e l’altra nella lotta per non retrocedere.

Michele