Al Burcinella passa il Montagnano

FRATTA-MONTAGNANO  0-2

FRATTA:risorti, pacchiacucchi, frescucci, bertocci, brogi, pari, testi, migliacci, frappi, gepponi, sina

A disp.:pieroni, caka, bejko, governatori, sarcoli, guerrini, mancini

All.: Baroncini

MONTAGNANO:arrais, monaci, agutoli,  tiezzi, cetoloni, crafa, piteo, foianesi, cuccoli, degregori, vannini

A disp.:casucci, iacomoni, verrazzani, senserini, chianucci, bennati, vagli

All.: Bracciali

Reti: 44’ e 92’ piteo

Arbitro:diodato sez. siena

Partita difficile per i rossoverdi nella giornata odierna: al Burcinella di fratta arriva una delle pretendenti alla vetta della classifica, il montagnano di mister bracciali.

Gli ospiti portano a casa i tre punti grazie alla doppietta di piteo e grazie ai tanti errori dei locali davanti alla porta.

Partita che comunque non offre grandi giocate e grandi occasioni da goal, tanto che per trovare la prima azione da goal dobbiamo aspettare il 20’, quando sugli sviluppi di un calcio di punizione i rossoverdi non trovano il tempo giusto per ribadire la palla in rete.

Al 29’ il goal del vantaggio ospite: piteo si ritrova al limite dell’area, recupera palla e tira verso il secondo palo, con la palla che entra alle spalle di risorti che non ci puo’ arrivare.

Al 32’ la reazione locale: sugli sviluppi di un calcio d’angolo gepponi calcia sul portiere, sulla respinta si avventa un difensore che tocca clamorosamente con la mano, ma il direttore di gara lascia proseguire.

Terminano così sull’1-0 i primi 45’ di gioco.

Secondo tempo con i locali alla ricerca del pareggio e gli ospiti che vogliono il goal della sicurezza, ma le maggiori occasioni le creano i primi.

Al 6’ testi crossa una bella palla sul secondo palo per gepponi, che invece che andarci di testa ci prova di piede senza trovare però la porta.

Al 14’ ci prova bertocci di testa sugli sviluppi di un corner, ma la palla esce a lato di poco.

Al 29’ clamorosa opportunità per gepponi: risorti in uscita lancia la punta rossoverde, che temporeggia troppo e fa rientrare i difensori ospiti; a questo punto il numero 10 cerca il pallonetto ma il portiere ci arriva e devia in angolo.

Sul finire del match ci prova brogi appena dentro l’area, ma la palla non centra neanche lo specchio della porta.

Al 90’ gepponi viene atterrato in area, ma il direttore di gara lo ammunisce per simulazione.

Quando la gara si avviava ormai a finire sull’1-0 ecco il raddoppio ospite, sempre ad opera di piteo che in contropiede si presenta davanti a risorti e lo supera di piatto.

Termina così sul 2-0 per il montagnano il match odierno: partita con diversi errori sottoporta degli ospiti che non hanno demeritato contro un’avversaria di alta classifica.

Michele