Asinalunga trovolta: Gepponi trova la tripletta!

FRATTA S.CATERINA-ASINALONGA  4-2

FRATTA:pompei,frescucci,mancioppi,governatori,brogi,bertocci,hamiti,pacchiacucchi,picciafuochi,gepponi,maringola.

A disp.:oujerm,guerrini,migliacci,cerulo,mancini,solfanelli

All.:tavanti

ASINALONGA:rossi,rocchi,criscuole,farsetti,cresti,serra,guazzini,de luca,avari,benocci,garosi

A disp.:beligni,rosi,zacchei,terrosi,paisano,baglioni

All.:pasqui

Reti: 3’picciafuochi, 12’,33’,93’ gepponi, 43’garosi, 49’benocci

Arbitro: masiani sez. prato

 

Ancora una vittoria per i rossoverdi di casa e questa volta a farne le spese è l’asinalonga. Protagonista della partita gepponi che sigla una bella tripletta al termine dei 90 minuti di gioco.

Locali subito aggressivi e subito in vantaggio: al 3’ frescucci mette in mezzo una bella palla, gepponi lascia scorrere e picciafuochi raccoglie la palla e la insacca sul secondo palo.

Al 12’ il raddoppio: gepponi stoppa una gran palla poco dopo il centrocampo e supera con disinvoltura i quattro della difesa ospite, l’ultimo dei quale subisce un bel tunnel, e appoggia la palla alle spalle dell’estremo difensore ospite.

La coppia d’attacco gepponi picciafuochi produce ancora numerose occasoni da gol, ma che vengono sprecate malamente.

Al 33’ il terzo goal: hamiti viene atterrato in area e l’arbitro concede il rigore: gepponi dagli undici metri non sbaglia.

Il primo tempo si chiude con la rete degli ospiti di garosi, in evidente fuorigioco non visto dal direttore di gara.

Il secondo tempo si apre con la seconda rete dell’asinalonga: contatto dubbio in area e l’arbitro decreta il penalty. Pompei indovina l’angolo e ci arriva con la punta delle dita, ma la palla entra lo stesso per il momentaneo 3-2.

Al 53’ gli ospiti rimangono in dieci per l’espulsione per doppia ammunizione di de luca.

Al 57’ doppia occasione per i locali: prima gepponi calcia alto da dentro l’area, poi picciafuochi su susseguente rinvio dal fondo sbagliato dal portiere tenta il pallonetto ma la palla va fuori.

Parità numerica ristabilita al 60’:picciafuochi chiede spiegazioni per un fuorigioco dubbio fischiato e il direttore di gara risponde con il cartellino rosso.

Da questo momento in poi i locali gestiscono la palla e aspettano il momento buono per chiudere la partita.

Momento che arriva nei minuti di recupero quando gepponi prende palla al limite dell’area, salta due uomini e appoggia la palla in rete per il definitivo 4-2.

Michele