Calma e tranquillità: la ricetta vincente

Diciamocela tutta: di problemi al mondo ce ne sono di più gravi, ma soffrire la domenica per i colori della tua squadra fa parte dell’italianità, che ci piaccia o no. Allora dobbiamo avere e dare fiducia ad un gruppo che in questi anni ha saputo fare cose egregie e per questo può uscire da questo momento buio: chiaramente i primi a crederci devono essere i ragazzi che fin da domenica prossima dovranno dimostrare di che pasta son fatti! Intorno a loro i tifosi, la società ed il mister dovranno far quadrato per garantire quella giusta dose di tranquillità necessaria a superare questo periodo: la frenesia in questi casi è deleteria!

Allora Forza Fratta Santa Caterina!!

“a mente fredda”