Steccata la prima dell’anno: girone di ritorno all’arma bianca!!

FRATTA S.CATERINA-SPOIANO 2-1

FRATTA:pompei,fabianelli,frescucci,pacchiacucchi,pari,brogi,sina,bertocci,frappi,gepponi,testi

A disp.:risorti,gironi,caka,governatori,mancini,guerrini,sarcoli

All.:Baroncini

SPOIANO:laurenzi,bichi l,arapi m,pandolfi,ercolani,landi,lorenzini castigli arapi a,guiducci,pratesi

A disp.:baini,bichi a,avanzati,polvere,bichi j,peruzzi

All.:scarnicci

Arbitro:cucciniello sez. arezzo

Reti:30’ arapi a., 48’ gepponi(r), 51’ lorenzini(r)

Prima partita casalinga del 2015 per i locali rossoverdi che al Burcinella di Fratta affrontano lo Spoiano di mister scarnicci nella giornata odierna.

Partita che si decide a favore degli ospiti sugli episodi, in quanto la gara non offre grandi occasioni da entrambe le parti, condizionata dalle continue interruzioni ed ammunizioni del direttore di gioco.

I locali si affacciano alla porta avversaria al 19’, quando fabianelli crossa in mezzo e frappi colpisce debole sul portiere.

Al 25’ si vedono gli ospiti con lorenzini che entra in area esternamente e fa partire un diagonalòe che pompei devia in angolo.

Al 30’ arriva la rete che sblocca il risultato: arapi calcia da lontano, la palla sbatte sul difensore in corsa che devia la traiettoria sulla quale l’estremo difensore locale non può nulla.

Si chiude così sull’1-0 a favore degli ospiti il primo tempo.

Il secondo tempo i rossoverdi rientrano in campo determinati e guadagnano subito un calcio di rigore per atterramento in area di frappi.

Gepponi si incarica del tiro e insacca sotto la traversa la palla del momentaneo 1-1.

Neanche il tempo di esultare per il pareggio che gli ospiti si ributtano in avanti e trovano a loro volta un altro calcio di rigore.

Lorenzini si incarica del tiro e fa 2-1.

A questo punto la gara non ha più niente da dire: i locali non riescono a trovare la via dell’area avversaria e gli ospiti tengono stretto il risultato fino al fischio finale.

Termina così sul 2-1 a favore dello spoiano una partita che ha messo di fronte due squadre che non mostrano tutti questi punti di differenza in classifica, ma nella quale i pochi episodi e il continuo spezzettamento del gioco da parte dell’arbitro hanno influito molto.

Michele