I ragazzi di Tavanti bloccano la corrazzata Viciomaggio: punto che fa morale con tanta amarezza!

FRATTA S.CATERINA-VICIOMAGGIO 2-2

Fratta:pompei, frescucci, mercadante, migliacci, torniai, brogi, mancioppi, bertocci, picciafuochi, hamiti, maringola

A disp.:oujerm, del pulito, carini, pacchiacucchi, sicuranza, sarcoli

All.:tavanti

Viciomaggio: franchi, montivolo, bronzi, bondi, senesi, degl’innocenti, grotti, ginetrini, carini, gavagni, prisco

A disp.: lanzi, zurli, capitini, aouni, peruzzi, martoglio, bonafede

All.: banelli

Arbitro: ravari sez.valdarno

Marcatori: 24’ Brogi, 50’Picciafuochi, 87’Prisco, 50’Bondi

Ancora una domenica maledetta per il fratta s.caterina che sopra di due reti si fa rimontare negli ultimi minuti di gioco.

Partono bene gli ospiti che dopo 6 minuti hanno due occasioni per passare in vantaggio, ma Torniai è bravo ad anticipare le punte e a sbrogliare la situazione.

Al 24’ il gol: calcio d’angolo di Mercadante, spizzata di testa di Bertocci e palla che viene spinta di testa in rete da Brogi. Siamo sull’1-0.

Appena un minuto dopo è Pompei a superarsi su un bel diagonale del n.9 avversario.

Si chiude il primo tempo con un gol annullato ingiustamente ai locali: Picciafuochi riceve palla e insacca dal limite dell’area, ma l’arbitro fischia ingiustamente fuorigioco.

Il secondo tempo riparte con i locali in avanti e dopo appena 5 minuti questi trovano il rigore dopo l’atterramento in area di Hamiti.

Picciafuochi si incarica del tiro e non sbaglia: palla da una parte, portiere dall’altra e 2-0 Fratta.

Al 56 ancora Pompei si supera su colpo di testa del centrocampista avversario Senesi.

La partita non offre piu molte occasioni alle due squadre, finche al 87’ non interviene l’arbitro: anticipo di Bertocci sulla punta avversaria, il giocatore prende prima la palla poi va a finire addosso all’avversario e per l’arbitro è rigore.

Prisco batte e fa 2-1 dal dischetto.

La partita non è ancora finita: l’arbitro da 5 minuti di recupero e a tempo scaduto gli ospiti conquistano un calcio d’angolo che vale il pareggio: Bondi stacca di testa e fa 2-2.

Michele