Il Montagnano ne fa tre: rossoverdi sottotono

Montagnano vs Fratta S. Caterina 3-1

MONTAGNANO: Bobini, Cetoloni, Chiuchiolo (29’ st Piteo), Vacchiano (43’ Brandini), Nocciolini, Bertocci (29’ st Foianesi T), Settembrini (23’ st Gerardini), Mazzoni, Maggini, D’Abbrunzo, Artini (37’ st Cantaloni). All: Brilli. A disp: Foianesi G, Giorgi, Rossi

FRATTA S. CATERINA: Mecarozzi, Manfreda (19’ st Giannini), Farini, Salierno (31’ st Milani), Danesi (28’ Dauria), Grilli, Matucci, Gironi L, Testi (30’ st Migliacci), Dal Pra, Gironi M. All: Ferrini. A disp: Arrais

Reti: 17’ 58’ D’Abbrunzo, 21’ Settembrini, 81’ Mattucci

Dopo la beffa di Pieve Santo Stefano, arrivano i primi tre punti per la neopromossa Montagnano nel campionato di Prima Categoria girone E. Davanti ad un numeroso pubblico presente sulle tribune del “Santi Sartiani” di Montagnano, i ragazzi di mister Brilli superano con facilità un Fratta Santa Caterina apparso decisamente sottotono. Partono più brillanti i padroni di casa e al 7’ Artini scalda subito le mani a Mecarozzi con una punizione dal limite, trattenuta in due tempi dal numero 1 rosso-verde. Al 17’ il Montagnano passa in vantaggio con il solito D’Abbrunzo – il migliore tra i suoi – che approfitta di un errore difensivo ospite e tutto solo davanti a Mecarozzi non sbaglia: 1-0. I blaugrana prendono ancor più coraggio e al 21’ raddoppiano con Settembrini: grande discesa sulla destra del numero 7 montagnanese che semina un paio di difensori avversari e incrocia con il destro, spiazzando il portiere. Nel primo tempo il Fratta si rende pericoloso solo al 30’, quando un cross tagliato al centro di Manfreda per poco non sorprende il portiere Bobini, costretto a tuffarsi per sventare un gol certo. Il Montagnano sfiora il 3-0 al 45’: cross da manuale di Chiuchiolo, al centro c’è Maggini che al volo spara di poco sopra la traversa. Nella ripresa calano i ritmi, ma non cala D’Abbrunzo che al 58’ si fa trovare pronto sul secondo palo e spinge in rete un assist perfetto di Settembrini: 3-0. I padroni di casa si adagiano un po’ nella ripresa – seppur non rischiando praticamente mai – e il Fratta fa qual che può per trovare almeno il gol della bandiera. Gol che arriva a tempo quasi scaduto, siamo all’81’, con una splendida punizione dal limite calciata sotto l’incrocio da Mattucci: 3-1. All’88’ D’Abbrunzo sfiora di pochi centimetri la tripletta personale, arrivando in ritardo in scivolata su un assist dalla sinistra di Maggini. Un Fratta Santa Caterina poco brillante, seppur con alcune assenze, cede il passo ad un Montagnano più motivato e attento, che per lunghi tratti della partita ha dominato il campo, non mettendo mai in discussione un giusto risultato finale. (fonte www.sportakm0.com)