Juniores: altra battuta d’arresto con la Castelnuovese

Fratta S Caterina-Castelnuovese 1-2
Fratta S Caterina: Oujerm, Magi F, Milani, Zappacenere, Gimignani, Perugini, Solfanelli, Tanganelli, Picchi, Sarcoli, Piccinetti A Disp Pierdoberdo’, Hajrullai M, Banchelli All Forchetti
Castelnuovese: Panichi, Fruchi, Malerba, Pasqui, Salvadori, Matteini, Deliallisi, La Rosa, Bacci, Margiacchi, Migliorini A Disp. Fanetti, Secci, Tola, Semplici, Iavarazzo, Brogi All Matteuzzi
Marcatori: Solfanelli, Margiacchi, Migliorini
La Castelnuovese “sfratta” la Fratta S Caterina beffandola all’ultimo minuto portando sconforto e delusione nell’ambiente rossoverde. La partita inizia con fasi di studio che portano al 10’ Margiacchi al tiro compensato da una bella punizione di Sarcoli poco fortunata. La Castelnuovese appare più convinta ed al 12’ Deliallisi prima Migliorini dopo cercano la porta senza trovarla. Al 20’ bella azione dei locali concertata da Solfanelli-Picinetti che serve Picchi bloccato in sospeta azione di fuorigioco. Al 30 miracolo di Oujerm su siluro di Matteini dai 30m. La partita è equilibrata ed anche gradevole. I locali ribattono al 35’ con un pallonetto provato da Picchi che esce di poco. Le azioni fioccvano da una parte e dall’altra, ma con poca precisione da entrambe le parti a testimonianza dell’anonimo campionato che stanno giocando. La Fratta ci prova al 37’ con Solfanelli che tira a lato poi al 45’ con Picinetti che colpisce fuori di testa ben servito da Sarcoli.
Dopo il thè caldo riapre le danze Solfanelli al 48’ con un bel diagonale che trova Panichi pronto alla respinta. Al 52’ clamorosa occasione per la Castelnuovese con Deliallisi che servito millimetricamente da Bacci si trova solo davanti la porta, ma la manca platealmente. I locali si scuotono e trovano il gol al 70’ con l’ottimo Solfanelli che si beve tutta la fascia, entra in area e trafigge l’estremo della Castelnuovese. I rossoverdi non si godono nemmeno il vantaggio che al 72’ un tocco di mano in area porta l’arbitro a decretare il rigore che Migliorini non sbaglia. La Fratta S Caterina appare come un leone ferito nell’orgoglio e tra il 75’ e l’87’ crea almeno 4-5 punizioni pericolose non concretizzate ed al 89’ come detto arriva la beffa per i locali con il gol di Migliorini. Annata stortissima per i locali così come per la Castelnuovese: per entrambe le compagini margini di miglioramento enormi.
velumax