Rossoverdi inguardabili, la Fratticciola passa agevolmente al Burcinella

FRATTA S.CATERINA-FRATTICCIOLA     1-4

FRATTA:pompei,frescucci,caka,migliacci,bertocci,gironi,mancini,bejko,sina,gepponi,pacchiacucchi

A disp.:risorti,guerrini,governatori,cerulo,frappi,solfanelli,picciafuochi

All.:tavanti

FRATTICCIOLA:basagni,capitini,cosci,marchetti,tanganelli,viti,masserelli,bertocci,pelucchini m,severino,pelucchini s

A disp.:guerrini,salvadori,magi,sfasci,vinerbi,castellani,pipparelli

All.:giannini

Arbitro:panagia sez arezzo

Reti:13’,45’ e 59’ pelucchini s, 32’bertocci, 67’ gepponi

Nella giornata odierna, al burcinella di fratta, si gioca il derby tra confinanti: di fronte fratta e fratticciola.

Derby dominato da una fratticiola che scende in campo con grinta e voglia di giocare, mentre i locali giocano in modo vergognoso una partita tanto sentita per i tifosi.

Il primo tempo è tutto di marca giallorossa: al 13’ pelucchini s salta indisturbato in mezzo all’area e insacca di testa per l’1-0.

Al 32’ bertocci buca la difesa che rimane a guardare e appoggia la palla alle spalle di pompei: 2-0

Al 37’ ancora gli ospiti si fanno pericolosi, ma questa volta pelucchini m centra il palo con un colpo di testa ravvicinato.

Nell’ultimo minuto di gioco del primo tempo la fratticciola trova anche il terzo goal: severino mette in mezzo un cross basso che la difesa lascia scorrere, la palla arriva a pelucchini s che di piatto segna la sua seconda rete di giornata, per il momentaneo 3-0.

Finisce così il primo tempo sul 3-0: dominio degli ospiti e locali che si fanno vedere in avanti solo in un paio di occasioni da calcio da fermo.

Secondo tempo che riparte come il primo: al 52’ masserelli arriva al tiro, ma questa volta pompei para.

Al 53’ l’estremo difensore ospite compie una bella parata su punizione dal limite di gepponi.

Al 59’ arriva il quarto goal: pelucchini s sfrutta al meglio un bel cross dalla destra e colpisce di testa da solo a centroarea, mandando la palla alle spalle di pompei.

A questo punto a partita ormai decisa si registra soltanto il goal della bandiera di gepponi, che al 67’ trasforma un calcio di rigore assegnato per atterramento in area della punta.

Finisce così sul 4-1 il derby odierno: complimenti agli ospiti che hanno messo in campo grinta e voglia di vincere, contro una squadra che gioca una partita oscena come non la si dovrebbe mai giocare, tanto più un match tanto sentito come quello di oggi.

Michele