Rossoverdi super ma l’Arezzo …e l’arbitro rovinano la festa

FRATTA S.CATERINA-AREZZO FA  0-1

FRATTA:risorti,fabianelli,pacchiacucchi,bejko,brogi,pari,mancini,bertocci,frappi,gepponi,caka

A disp.:pompei,gironi,migliacci,testi,sarcoli,governatori,sina

All.:baroncini

AREZZO:tenuta,poggini,goti,salvietti,teoni,tirinnanzi,mazzoli,nicota,conti,postiglione,diouf

A disp.:mattani,bunghes,zerbini,frescucci,lofranco

All.:bartolini

Reti:13’ conti

Arbitro: vasarri sez. valdarno

 

Sfida difficile per i rossoverdi nella giornata odierna: di fronte l’arezzo fa che lotta per una posizione migliore nei playoff.

Locali che giocano una gran partita ma che devono arrendersi all’unica azione creata dagli avversari che gli vale i tre punti, il tutto agevolato da un direttore di gara, tale vasarri, che si lascia condizionare dal nome e dallo stemma sulla maglia degli ospiti fischiando pressoché a senso unico.

La prima azione del match è quella decisiva: al 13’ i ragazzi di mister bartolini recuperano palla a centrocampo e i contropiede dopo una serie di scambi mandano al tiro conti, che con un rasoterra preciso supera risorti.

I rossoverdi non demordono e cercano il pareggio costringendo gli avversari ad una partita tutta in difesa.

Al 23’ gepponi dentro l’area stoppa e tira, ma la palla finisce a lato.

Al 25’ l’estremo difensore ospite prende la palla di mano fuori dall’area di rigore, ma per il fischietto valdarnese è tutto regolare.

Al 27’ ancora gepponi fa partire un bel tiro da fuori area, ma la palla deviata si stampa sulla traversa e finisce in angolo.

Il primo tempo si chiude così con il vantaggio immeritato dell’arezzo fa per 1-0.

Secondo tempo che vede i locali cercare subito il pareggio: pronti via e bertocci impegna tenuta con un bel tiro da fuori area e lo costringe alla parata in calcio d’angolo.

Al 4’una bella azione sulla destra con palla messa in mezzo da caka non viene sfruttata a dovere, con gepponi e frappi che non trovano il tempo giusto per spingere dentro e pareggiare.

Al 20’ ancora una punizione di sina al centro dell’area non vede nessuna punta raccogliere l’occasione.

Al 22’ caka viene atterrato in area clamorosamente, ma il direttore di gara non se la sente di prendere una tale decisione a sfavore della squadra col cavallino sulla maglia.

Al 26’ ancora un angolo pericoloso non viene sfruttato a dovere dai rossoverdi.

Al 27’ ancora i locali vicini al pareggio, ma dopo aver preso il palo il direttore di gara fischia fuorigioco.

Al 29’ ci prova sina con una punizione dal limite, ma la palla esce di poco sopra la traversa.

Al 33’ frappi in area controlla bene e si libera per il tiro, ma la palla esce a lato.

Si chiude così con la vittoria dell’arezzo fa la giornata odierna.

Grande prova dei ragazzi di baroncini che vengono puniti troppo severamente dall’unica disattenzione e dall’unica occasione concessa agli avversari.

Michele