Sconfitta interna nel derby col Camucia: rossoverdi sottotono, Paura per Calas!

Derby ai cugini del Camucia Calcio che passano al Burcinella per 2-1.

Mancini il marcatore per i rossoverdi, ma l’attenzione di tutti è per il neo arrivato Calasche dopo la partita ha avuto un malore dopo la doccia. Intervenuto subito il vicino 118 è stato trasportato al vicino Pronto Soccorso.

Ho parlato pochi secondi fa’ con il Presidente Franco Sarcoli che sta accanto al ragazzo al pronto soccorso:  non ci sono complicazioni importanti sembra che si tratti di attacco di panico dovuto all’ansia accumulata

Da noi tutti e dalla società un in bocca al lupo a Kalas e l’augurio di pronta guarigione

velumax

 

FRATTA S.CATERINA-CAMUCIA CALCIO 2-1

FRATTA S.CATERINA:Casucci, torniai, del pulito, governatori, brogi, bertocci,hamiti, maringola, brini, gepponi, calas.

A disposizione: guerrini, castellani, giorgetti, risorti, migliacci, mancini, pacchiacucchi

Allenatore: Tavanti

CAMUCIA CALCIO:Mariotti, massimini, bugossi, liccardi, brocchi, balducci, D’aniello, fei, romizi, maccari, ciraudo.

A disposizione: cateni, troncucci, lepri, kurti, pipparelli, pelucchini

Allenatore: del gobbo

Al Burcinella di Fratta i locali perdono l’imbattibilità casalinga: a beneficiarne è il camucia che si impone per 2-1 e fa suo il derby odierno.

Primo tempo tutto a favore degli ospiti, che trovano due reti, ma soprattutto i locali che non esprimono il solito gioco e che non creano grandi pericoli in attacco.

Il primo goal arriva dopo appena 5 minuti: punizione da posizione defilata sulla tre-quarti sinistra dalla quale Liccardi riesce ad insaccare fortuitamente dopo doppia deviazione dei difensori.

Il raddoppio arriva al 30’, quando viene concesso il penalty per atterramento dubbio ai danni della punta del camucia. Maccari si incarica del tiro e segna il 2-0.

Nel secondo tempo rientra in campo un’altra Fratta che cerca la rete che possa riaprire la partita.

Rete che arriva solo al 69’, quando il neoentrato Mancini è bravo a concludere a rete da posizione defilata per il 2-1 che riaccende le speranze.

Gli ultimi 20 minuti sono segnati da due grandi occasioni da rete da entrambe le parti: prima è Kurti per il Camucia a fallire la rete dal limite dell’area piccola, poi è Ngeri allo scadere del tempo regolamentare a non trovare il tempo per la conclusione.

Si conclude così sul 2-1 per gli ospiti del Camucia Calcio l’odierno derby di seconda categoria: tanti rimpianti per l’occasione persa per i locali di avvicinarsi alla vetta del campionato e tanti meriti per gli ospiti che hanno saputo portare a casa il risultato

Michele Maccarini