Mister Santini da la scossa: arrivano i 3 punti

Fratta S Caterina-Atletico Levane Leona 2-1

Fratta S Caterina: Mecarozzi, Moroni, Danesi, Pandolfi, Bertocci, Gueye, Cerulo Mario, Pacchiacucchi, Sina, Dyla A Disp Pompei, Farini, Migliacci, Frappi, Cerulo michele, Bardi, Gori All. Santini Gabriele
Atletico Levane Leona: Brandi, Arcioni, Sanseverino, Foggi, Brocci, Lotti, Desiderio, Lazzerini, Bighellini, Tarchi, Rossi A Disp Franchini, Peri, Senesi, Franci, Guesma, Marchetti, Secci All. Sereni Simone
Arbitro: Sig Martini Sez Arezzo
Marcatori: Sina 30′ R, Dyla 60′, Secci 76′
Note: espulso Brocci 81′
Torna alla vittoria il Fratta S Caterina dopo la settimana che ha visto le dimissioni di mister Tanini e l’avvento di Gabriele Santini. I rossoverdi appaiono subito determinati e la partita sale su di ritmo anche grazie agli ospiti del Levane Leona che non sono scesi al Burcinella per fare da comparsa. All’8′ Gironi non devia sottoporta un ottimo cross di Sina e due minuti più tardi è Tarchi a farsi pericoloso con una punizione dal limite che sorvola la traversa. I rossoverdi locali riescono a disegnare trame ordinate: da una di queste al 30′ Dyla serve la palla in profondità per Sina che a tu per tu col portiere viene atterrato dal difensore. Il Sig Martini decreta la massima punizione che lo stesso Sina finalizza per il vantaggio locale. Gli ospiti non riescono a portare pericoli alla retroguardia locale,  anzi al 43′ Pacchiacucchi avrebbe la palla del raddoppio dopo una smanacciata avventata del portiere Brandi: il nove non inquadra la porta.
Il secondo tempo riparte nella falsariga del primo, ma è il Levane al 55′ a creare pericolo dalle parti di Mecarozzi che si supera parando un pericoloso colpo di testa di Tarchi ben servito da Sanseverino. I ragazzi di Sereni prendono fiducia e tentano il pressing a tutto campo per cercare il pareggio scoprendo le spalle al contropiede della Fratta S Caterina che si concretizza al 60′ quando Sina serve una palla deliziosa a Dyla che batte appena dentro l’area l’incolpevole stremo del Levane. Il raddoppio dei locali oltre che a rendere la partita più maschia ma mai cattiva, spinge ancora gli ospiti in avanti. Al 66′ l’occasione è nei piedi di Bighellini che però spara fuori. La girandola dei cambi con Frappi che sostituisce Pacchiacucchi e Secci che entra al posto del 10 Tarchi premia mister Sereni: è proprio il neo entrato Secci a ribattere in rete al 76′ una palla giocata magistralmente da Desiderio sulla fascia. All’81’ Brocci viene espulso (rosso diretto forse troppo severo) per gioco pericoloso su Frappi.Al 40′ Farini prende il posto di Dyla e Guesma quello di Bighellini, ma la musica non cambia con gli ospiti che nonostante l’inferiorità numerica fanno forcing finale senza però creare preoccupazioni alla retroguardia rossoverde. Al triplice fischio finale esulta la compagine cortonese che aggancia e supera in classifica proprio l’Atletico Levane ed inaugura nel migliore dei modi la nuova avventura di mister Santini