Una Fratta solida prosegue la striscia positiva

FRATTA S CATERINA-TEGOLETO 2-2

FRATTA SC:mecarozzi,pari,farini,migliacci,gironi,bertocci,tenti,frappi,maccari,sina,testi

A disp.:guerrini,la falce,cerulo,maccheroncini,pacchiacucchi,quadri,banelli

All.:bernardini

TEGOLETO:cresti,cecconi,noto,forosetti,zei,zacchei,bonci,micheli,occhini,baldassarre,severi

A disp.:gennaioli,barbieri,beoni,borri,caporali,portino,bosso

All.:gennaioli

Reti:12’baldassarre,17’ frappi, 47’ bonci, 57’ sina

Arbitro:fabbri sez. arezzo

 

Partita ostica quest’oggi per i ragazzi di mister Bernardini: al Burcinella di Fratta arriva il Tegoleto.

Match giocato bene da entrambe le parti, combattuto e bello da vedersi, con l’unica pecca del direttore di gara tale fabbri di arezzo a tratti imbarazzante, che non sbaglia soltanto nei 15 minuti di pausa tra il primo ed il secondo tempo.

Per quanto riguarda la cronaca partita che incomincia con gli ospiti che si rendono pericolosi dopo 7 minuti sugli sviluppi di un corner, con la palla che attraversa tutta l’area senza che nessuno la colpisca.

Al 10’ è occhini a colpire la traversa con un tiro da dentro l’area.

Al 12’ arriva il vantaggio del tegoleto: punizione più che dubbia dal limite dell’area e baldassarre realizza con un bel tiro.

Appena 5 minuti di gioco ed i rossoverdi arrivano al pareggio: stacco di testa di frappi in area sugli sviluppi di un corner e palla che si infila alle spalle di cresti: 1-1.

Al 21’ grande occasione per sina che a tu per tu con l’estremo difensore calcia la palla addosso a quest’ultimo.

Al 22’ ci sarebbe un rigore per un fallo di mano in area del tegoleto, ma il direttore di gara sorvola l’episodio mostrandosi ancora una volta inesperto ed incapace.

Al 25’ bonci in posizione di fuorigioco non segnalata si fa deviare un colpo di testa sul palo.

Al 43’ i locali rimangono in dieci per l’espulsione del capitano bertocci per somma di ammonizioni.

Sullo scadere del primo tempo ancora un paio di occasioni per i rossoverdi di andare in vantaggio, ma al fischio di metà gara il risultato rimane sull’1-1.

Secondo tempo che si apre con una grande occasione per il fratta: testi a pochi passi dal portiere invece che calciare al volo tenta di mettere la palla in mezzo, ma la difesa sbroglia la situazione.

Un minuto dopo arriva il vantaggio del tegoleto: bonci entra in area e dopo essersi fatto respingere il primo tiro perviene al goal superando mecarozzi.

Al 55’ ci prova sina direttamente da calcio di punizione, ma la palla esce di poco.

Al 57’ il direttore di gara concede il penalty ai locali per trattenuta in area di sina.

Rigore abbastanza dubbio che però viene segnato dallo stesso sina che spiazza il diretto avversario cresti.

Al 67’ grande occasione per frappi che spreca un rigore in movimento calciando alto sopra la traversa.

Al 75’ grande parata in uscita di mecarozzi che leva la palla dai piedi di bonci.

Al 85’ si ristabilisce la parità numerica: viene infatti espulso il neoentrato bosso per aver alzato le mani contro la panchina locale.

Al 86’ sina viene atterrato clamorosamente in area, ma come ci si aspetta da un incompetente come tale fabbri non viene fischiato nulla.

Nel primo di 5 minuti di recupero zei ferma la falce lanciato a rete e senza portiere, ma il fallo da ultimo uomo non viene sanzionato con il cartellino rosso come dovrebbe essere.

Nell’ultimo minuto di gioco sina ha l’occasione per portare a casa i tre punti, ma da pochi passi colpisce di testa debole la palla spedendola tra le mani del portiere.

Partita che si chiude quindi sul risultato di 2-2: ospiti che ottengono un buon punto e locali che devono recriminare per una direzione di gara a tratti imbarazzante e clamorosa.

Un punto che comunque permette alla squadra di bernardini di rimanere lì al secondo posto, in attesa di affrontare la prossima settimana una diretta avversaria come il terontola, ancora qui al burcinella di fratta.

 

MM

Condividi suShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page