Smartphone o Tablet? Ruota il dispositivo per una migliore visibilità

Sarteano di altro pianeta, ma orgoglio rossoverde

Dettagli

Data Ora Campionato Stagione Giornata
13 Febbraio 2022 15:00 2° Categoria 2021-2022 13

Fratta S.Caterina

Scasciafratti Lorenzo Portiere
Bigozzi Edoardo Difensore
Danesi Andrea Difensore
Cerulo Mario Centrocampista
Celentano Adriano Difensore
Gironi Luca Difensore
Anderini Andrea Attaccante
Mattiucci Luca Centrocampista
De Filippis Gianmarco Attaccante
Malentacchi Christian Attaccante
Burroni Saverio Centrocampista
Risorti Alessio Centrocampista
Ismaili Francesco Attaccante
Zappacenere Alessandro Difensore
Mancini Alessio Centrocampista
Landucci Francesco Difensore
Sarcoli Francesco Attaccante
2

O.Sarteano

Ravoni
Cela
Fabbrizzi
Mangiavacchi
Terrosi
Anselmi
Salvadori
Magliozzi
Martino
Morgantini
Baglioni
Aggravi
Balsamo
Guerrini Mi
Pippi
Marchini
Milanesio
4

Arbitri

Arbitro
Masi Francesco sez Pontedera

Dopo 54 giorni dall’ultima gara di campionato si svolge l’ultima gara del girone di andata e si sfidano le due squadre che occupano la prima e la seconda posizione

La gara parte subito con ritmi accesi con i senesi che partono forte, cercando di imbrigliare i nostri portacolori, ma il Fratta Santa Caterina è sul pezzo e al 13′ la prima insidia la porta Malentacchi con un azione in velocità sulla fascia supera il suo diretto avversario stringe al centro al limite della aerea con un tiro di poco fuori.
Al 26′ i padroni di casa passano: Malentacchi approfitta di una bell’ azione di De Filippis che lo mette davanti a Rovani: pronto il tiro, sporcato da un difensore, che si insacca sotto la traversa.
Il vantaggio galvanizza la squadra di casa e al 40′ Anderini si conquista un netto rigore che De Filippis realizza (VIDEO)
Finisce un primo tempo sopra ogni rosea aspettativa con il doppio vantaggio e con i senesi che non hanno mai tirato in porta.
La ripresa purtroppo sarà di tutta altra tinta, ma soprattutto con un Olimpic Sarteano bravo a prendere a suo vantaggio gli episodi
Al 48′ da rimessa laterale, a nostro avviso a favore dei locali, palla per Martino, nessuno dei difensori si oppone e l’ attaccante con un diagonale trafigge Scasciafratti
Al 51′ Burroni interviene in chiusura in scivolata deviando la palla in corner, ma l’ arbitro ravvisa l’ azione pericolosa concedendo il penalty che Anselmi Alessio realizza.
Nell’azione Burroni, colpito, sarà costretto ad uscire per infortunio
Al 54′ fallo a centrocampo, Mattiucci batte veloce colpendo un giocatore: l’ arbitro ravvisa la volontarietà di prendere il giocatore avversario e ammonisce per la seconda volta Mattiucci facendo rimanere in 10 i locali
La partita si mette in salita, ma nonostante questo Malentacchi al 57′ si libera in velocità e dal limite fa partire un diagonale bellissimo che esalta Rovani a compiere la prodezza di giornata liberando in corner: dall’ angolo la palla perviene a Celentano cross per De Filippis che a non più di un metro da Rovani non riesce ad indirizzare l’ angolino
Da qua in poi solo il Sarteano.
E al 25′ Salvadori indovina con un bel tiro il sette alla sinistra di Scasciafratti.
A rendere più pesante il passivo la rete di Magliozzi di testa che pare in netto fuorigioco per tutti, ma non per l’ arbitro.
Onore al Sarteano, squadra di altra categoria, forte in tutti i reparti soprattutto dalla cintola in su: soprattutto oggi più cinica con 4 tiri 4 reti.
Dei nostri ragazzi che dire, autori di un primo tempo perfetto, scioltisi nella ripresa, per colpe forse non tutte proprie, ma che devono imparare a giocare queste partite  più con la testa che con i piedi.
Il girone di andata termina oggi in seconda posizione con 27 punti
Da domenica riparte il ritorno con la difficile gara interna contro il Nuovo Radicofani: sappiamo che per mantenere la seconda posizione dovrà essere disputato un cammino nella stessa falsa riga di quello disputato fino ad oggi in quanto le squadre dietro con una serie di vittorie possono insediare la posizione
Non sarà facile, ma occorrerà provarci per non buttare via questo splendido girone di andata
Come diciamo sempre nei prossimi due giorni pensiamo agli errori commessi, ma da martedì torniamo a sudare per prepararsi al prossimo scontro.